fbpx
Cremonese, Vazquez torna a colpire: ultimo mese di grande qualità
Cremonese, Vazquez torna a colpire: ultimo mese di grande qualità

Tre gol nelle ultime quattro gare giocate per Vazquez, che ha riscoperto una grande vena realizzativa nel finale di stagione

Dal 26 aprile al 27 maggio: un mese luccicante per Franco Vazquez, stella della Cremonese. Restano due partite per coronare il sogno: portare la Cremonese in Serie A. Nel suo palmares di enorme rispetto manca proprio la promozione dalla B alla massima serie, obiettivo fallito nei due anni di Parma, nonostante una serie infinita di gol e assist. Il Mudo, punto fermo della squadra di Stroppa, dopo un comprensibile momento di appannamento ha deciso di accelerare nel momento decisivo: gol a Venezia (dove tornerà tra pochi giorni…), gol nel pareggio esterno di Parma e gol nel 4-1 che ha eliminato il Catanzaro nei playoff.

NON SOLO GOL – Vero, per Vazquez tre gol nelle ultime quattro partite giocate (col Cittadella è stato risparmiato per evitare una squalifica in semifinale playoff), ma non è solo migliorata la fase di realizzazione: nel pareggio di Catanzaro ha messo in mostra le migliori qualità di palleggio. Non a caso, quando è stato sostituito la Cremonese ha nettamente faticato a portare la palla dal reparto difensivo a quello offensivo. Pendeva però un cartellino giallo sulla sua testa, giusto dunque permettergli di giocare il ritorno in tranquillità, ed è lì che trova il vantaggio con un colpo di genio su assist di Coda. Decisivo anche per il 3-0, quando serve Antov prima che il pallone finisca sui piedi del numero 90, libero di firmare il tris grigiorosso.

Vazquez è una stella luccicante: quando brilla lui, tutta la squadra s’illumina di conseguenza.

Redazione

Potrebbe interessarti anche: