fbpx
Cremonese sconfitta 1-2 dalla Giana Erminio a Pizzighettone
Cremonese sconfitta 1-2 dalla Giana Erminio a Pizzighettone

Le reti di Fumagalli e Perna ribaltano il vantaggio iniziale di Tsadjout: la Cremonese esce sconfitta contro la Giana Erminio

Prima sconfitta di questo precampionato per la Cremonese, che nella mattinata di venerdì 4 agosto ha perso 2-1 contro la Giana Erminio sul campo Comunale di Pizzighettone di fronte a circa duecento sostenitori grigiorossi. A decidere la sfida le reti degli attaccanti ospiti Fumagalli e Perna, che hanno reso vano il gol del vantaggio di Tsadjout. Domani, sabato 5 agosto, è in programma un’altra amichevole contro il Genoa allo stadio Zini (QUI le modalità per i biglietti). Proprio in vista della gara con gli uomini di Gilardino, mister Ballardini ha preferito lasciare a riposo parecchi giocatori protagonisti nelle scorse gare, da Vazquez a Bertolacci e Okereke.

PRIMO TEMPO – Il tecnico grigiorosso ha schierato un 4-3-3 con Saro in porta, l’inedita coppia Ndiaye-Aiwu in difesa con Valeri e Ghiglione ai lati e il centrocampo Brambilla, Castagnetti, Milanese a supporto del tridente Afena-Gyan-Tsadjout-Buonaiuto. I grigiorossi partono subito forte e vanno in vantaggio con Tsadjout al 4′, che di sinistro controlla e poi fulmina Pirola dopo un assist di Afena-Gyan reduce da una lunga progressione palla a terra. Dopo circa un minuto la Giana pareggia con Fumagalli, che approfitta di un liscio di Ndiaye e dopo essersi accentrato dalla sinistra batte Saro. La prima frazione prosegue con i grigiorossi che attaccano su più fronti e colpiscono i legni, prima con una grande volée di Buonaiuto (tra i più vivaci) che si stampa sulla traversa e poi con il tentativo dalla distanza di Castagnetti (deviata) finita sul palo. Più problematica la fase difensiva, con Ndiaye e Aiwu che hanno faticato a gestire alcuni attacchi della Giana e gli esterni Ghiglione e Valeri meno lucidi del solito.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Ballardini inserisce Sekulov, Tenkorang e Ciofani per Afena-Gyan, Tsadjout e Brambilla (buona prestazione per l’ex Cesena). La Giana attacca subito con il neoentrato Franzoni, che su un errore difensivo di Valeri impegna Saro, bravo a rispondere in uscita, ma è solo questione di tempo: prima Perna colpisce il palo dopo un’altro errroe della Cremo in fase difensiva, poi è lo stesso numero 10 a trovare l’1-2 con un tocco semplice a pochi passi dalla porta. La prima vera occasione del secondo tempo arriva alla mezz’ora, con il miracolo del portiere ospite Zacchi su un colpo di testa a botta sicura di Ciofani. Negli ultimi minuti è sempre l’estremo difensore classe 2003 a farsi trovare pronto su un secondo colpo di testa del capitano e il tentativo dall’interno dell’area di Ghiglione, mentre Tenkorang lo grazia sbagliando un calcio di rigore in movimento dopo un grande assist di Sekulov.


Ecco il tabellino della gara:

Amichevole

Venerdì 4 agosto 2023
Campo sportivo di Pizzighettone
Pizzighettone (CR) | Ore 10.30

CREMONESE-GIANA ERMINIO 1-2 (1-1)
RETI: 4′ Tsadjout (C), 5′ Fumagalli (G), 67′ Perna (G)

CREMONESE (4-3-3): Saro; Ghiglione, Ndiaye, Aiwu, Valeri; Brambilla (46′ Tenkorang), Castagnetti (61′ Acella), Milanese; Afena-Gyan (46′ Sekulov), Tsadjout (46′ Ciofani), Buonaiuto.
A disp.: Agazzi.
All.: Davide Ballardini


GIANA ERMINIO (3-5-2): Pirola (46′ Zacchi); Previtali (62′ Di Pentima), Ferrante, Minotti (62′ Messaggi); Caferri (85′ Cassaghi), Barzotti (46′ Franzoni), Marotta (46′ Pinto), Ballabio (62′ Gotti), Stanzione (75′ Piazza); Verde (57′ Perna), Fumagalli.
A disp.: Magni, Zaccaria, Mereu, Modica.
All.: Andrea Chiappella

ARBITRO: Kevin Bonacina di Bergamo. Assistenti: Fabiano Preti di Mantova e Marco Trinchieri di Milano.

AMMONITI:
ESPULSI: 
ANGOLI: 10-2
RECUPERI: 0, 1′

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, chi è Andrea Fulignati

Cremonese, chi è Andrea Fulignati