fbpx
Cremonese, l’ultima volta col Milan in amichevole allo Zini nel 2008
Cremonese, l’ultima volta col Milan in amichevole allo Zini nel 2008

Nonostante il caldo estivo, Stadio Zini strapieno (coi Distinti aperti) per l’amichevole fra Cremonese e Milan nel 2008

Era già di Arvedi l’ultima Cremonese che ha sfidato il Milan. Stiamo parlando di un test amichevole disputato allo Stadio Zini il 23 luglio 2008, occasione in cui, per la prima e unica volta nei tempi bui della Lega Pro (eccezion fatta naturalmente per quel match decisivo con la Racing Roma del 2017), furono aperti i Distinti. Una gara spenta dai ritmi bassi, senza grosse emozioni, che terminò 0-0, ma gli spalti erano strapieni, anche perché i rossoneri di un certo Carletto Ancelotti venivano da una grande vittoria nel Mondiale per club qualche mese prima.

IL CONTESTO – Se il Milan giocava quel match a una settimana dall’inizio del ritiro precampionato, la Cremonese era in mano a Ivo Iaconi, al quale poi sarebbero succedute nello stesso campionato le figure di Emiliano Mondonico e Roberto Venturato. Entrambe le squadre erano in via di costruzione, oltretutto al Milan mancavano alcune prime linee reduci dall’impegno dell’Europeo disputato in Austria e Svizzera fino a poco tempo prima. L’incasso della partita fu devoluto interamente a Fondazione Milan.

LE FORMAZIONI – La Cremonese schierava Giorgio Bianchi fra i pali, Argilli e Alberto Bianchi difensori centrali; Vitofrancesco terzino destro (oltretutto cresciuto nel vivaio rossonero) e Giovanni Rossi a sinistra. Fietta-Chomakov cerniera di centrocampo, con Gherardi e Ferrarese esterni; in attacco il mancino pungente di Max Guidetti (arrivato da qualche giorno) insieme a Gabriele Graziani, figlio di Ciccio. A disposizione: Vino, Tacchinardi, Moretti, Colucci, Cremonesi, Viali, Carotti, Zauli, Borilli, Cozzolino, Saverino. Anche il Milan col 4-4-2 con Kalac fra i pali, Oddo, l’ex Favalli, Bonera e Kaladze in difesa; i nuovi acquisti Antonini e Flamini a centrocampo con Usuji e Brocchi. Attacco affidato a Seedorf e Willy Aubameyang, fratello di Pierre-Emerick. In panchina Abbiati, Gianola, Digao, Strasser, Angelilli.

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale