fbpx
Cremonese, la sfida con l’Alessandria rievoca dolci ricordi
Cremonese, la sfida con l’Alessandria rievoca dolci ricordi

Torna allo Zini la sfida fra Cremonese e i grigi, che ci riporta al 20 febbraio 2017. Data indimenticabile per la storia recente grigiorossa

Torna la sfida allo Stadio Zini fra Cremonese e Alessandria, ed è inevitabile ripensare a quel 20 febbraio 2017, appuntamento cruciale per la promozione in Serie B dei grigiorossi di mister Tesser. Una punizione di capitan Brighenti decise quel posticipo del lunedì, e non solo ha spazzato via i malumori per il derby di Piacenza perso 3-0 qualche giorno prima, ma ha permesso alla Cremo di avere a favore gli scontri diretti con i piemontesi. E così, essendo finito a pari punti il campionato, è stata promossa in B la squadra di Tesser. Un dolcissimo ricordo, perché la sfida tra Cremo e Alessandria la ricorderemo per molto tempo. Una cavalcata infinita, decisa a nostro favore negli ultimissimi minuti di quel Girone A di Lega Pro.

STORIA – Parliamo di una delle grandi classiche del nostro calcio, infatti i primissimi incontri fra le due squadre risalgono a un secolo fa. Era tantissimo però che le due compagini non si ritrovavano in Serie B, essendo i grigi tornati in questa categoria a distanza di 46 anni dall’ultima volta. Ma allora non c’era la Cremonese, quindi bisogna andare addirittura al 1950 (vinsero i grigiorossi 1-0 in casa). Insomma, stiamo parlando di 72 anni fa, praticamente una vita intera.

TEMPI RECENTI – Come sappiamo bene, prima della sconfitta per i grigiorossi all’andata di questa B al Moccagatta, gli ultimi due match fra Alessandria e Cremonese sono stati quelli del clamoroso campionato di Lega Pro 2016-17: allo Zini come detto la Cremo ha avuto la meglio per 1-0 con gol su punizione (deviata) di Brighenti, e anche l’anno prima fu successo per i grigiorossi di Rossitto con un 2-1 firmato Sansovini-Maiorino.

CURIOSITÀ – Per i dati a disposizione, l’ultimo successo dell’Alessandria in casa grigiorossa è datato 23 dicembre 2001 (0-1 della Serie C2, girone A). Per trovare un’altra vittoria bisogna tornare alla Coppa Italia 1935-36. D’altro canto, anche la Cremonese fatica a trovare i tre punti in terra piemontese: l’ultima volta è datata 11 gennaio 1976. Parliamo del Girone A della Serie C, il tecnico grigiorosso era Titta Rota e segnò il gol decisivo, su calcio di rigore, nientemeno che Giancarlo Finardi.

Redazione

Potrebbe interessarti anche: