fbpx
Cremonese, chi è Bernasconi: l’ex Primavera rientrato dall’Atalanta
Cremonese, chi è Bernasconi: l’ex Primavera rientrato dall’Atalanta

Lorenzo Bernasconi è tornato alla Cremonese dopo due stagioni con l’Atalanta Primavera. Nel 2021 fu tra i migliori giovani grigiorossi

Nel lunghissimo elenco di giocatori in rientro alla Cremonese al termine della stagione 2022-23 (consultabile QUI), c’è un ragazzo meno conosciuto rispetto ai vari Gondo, Girelli e Zanimacchia: si tratta di Lorenzo Bernasconi, classe 2003 che dopo il mancato riscatto dell’Atalanta e due stagioni nella Primavera nerazzurra è tornato all’ombra del Torrazzo.

STORIA – Lorenzo Bernasconi nasce il 16 novembre 2003 a Crema, ma cresce calcisticamente nella Trevigliese, dove a soli 15 anni inizia a farsi notare anche a livello nazionale con la convocazione nella Nazionale Dilettanti U15. Nell’estate del 2018 viene ingaggiato dalla Cremonese, con cui vive un lungo percorso dall’U16 alla Primavera: proprio agli ordini di Elia Pavesi, nella stagione 2020-21, è uno dei grandi protagonisti del grandissimo campionato di Primavera 2A dei giovani grigiorossi, che sfiorarono la promozione perdendo in finale playoff contro il Lecce. In quella squadra c’erano anche Christian Acella (sempre convocato nella stagione appena conclusa di Serie A), Matteo Ghisolfi (reduce da due stagioni in Serie C tra Giugliano, Fiorenzuola e Grosseto) e Luca Schirone (in prestito al Verona), ancora di proprietà della Cremo.

CON L’ATALANTA – Dopo essere risultato uno dei migliori esterni del campionato con 3 gol e 5 assist in 21 presenze, l’Atalanta si fionda su di lui e lo preleva in prestito biennale con diritto di riscatto fissato ad un milione di Euro. La stagione 2021-22 è senz’altro positiva, con 35 presenze, 2 gol e 2 assist raccolti tra campionato Primavera e UEFA Youth League. Nell’annata appena conclusa, le presenze sono state solo 14 (con 1 gol e 2 assist), ma nelle ultime nove giornate di Serie A è stato convocato ben otto volte da mister Gasperini con la prima squadra, senza mai esordire. Alla fine l’Atalanta ha deciso di non riscattarlo, ma non è da escludere che con l’iscrizione della squadra B in Serie C intenda acquistarlo a titolo definitivo per fargli fare esperienza tra i Professionisti.

RUOLO – Bernasconi è un terzino sinistro di piede mancino che si trova a suo agio soprattutto come esterno di una difesa a tre, anche se nel secondo anno in nerazzurro ha agito anche come terzino classico in una difesa a quattro. Nella Cremo Primavera impressionava soprattutto per personalità e tecnica, ma è chiaro che essendo ancora giovane può migliorare sotto diversi aspetti. Considerando l’importanza degli esterni nel gioco di Ballardini e la possibile partenza di Valeri (che potrebbe restare in Serie A), non è così assurdo immaginarlo nell’organico della Cremonese per la Serie B che verrà.

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, l’attacco è in fase di guarigione

Cremonese, l’attacco è in fase di guarigione