fbpx
Cremo, ora si viaggia anche in trasferta
Cremo, ora si viaggia anche in trasferta

Che svolta per le gare in trasferta, e pensare che da fine novembre a metà marzo Rastelli aveva conquistato un solo punto lontano dallo Stadio Zini

La vittoria di Carpi in rimonta ha stabilito un altro record per la Cremonese, che ora sta ottenendo grandi risultati anche in trasferta. Per tanto, troppo tempo i grigiorossi fuori casa hanno avuto grandissime difficoltà, per ben 17 lunghi mesi è stata attesa una gioia da 3 punti lontano dallo Stadio Zini. Il tabù è stato sfatato lo scorso 2 aprile in occasione del 3-1 rifilato al Livorno al Picchi, poi nelle 3 trasferte successive per la Cremo sono arrivati 7 punti: 6 fra Cittadella e Carpi, uno a Crotone. Con 3 successi esterni, in nemmeno un mese Rastelli ha eguagliato la Cremonese di tutto lo scorso campionato di Serie B, quando si vinse fuori casa con Vercelli, Cittadella e Foggia (tutte con Tesser). La domanda è sempre la stessa: dove può arrivare questa squadra? Intanto si pensa al Brescia, poi sarà la volta del Perugia e infine si tireranno le somme…

SVOLTA ESTERNA – E pensare che con mister Rastelli, dal 25 novembre, data della sua prima trasferta in quel di Lecce, fino al 17 marzo, data del pareggio di Venezia, era stato ottenuto un solo punto fuori casa: lo 0-0 all’Adriatico di Pescara di fine gennaio. Dall’1-1 in laguna compreso in avanti, invece, una sterzata mica male: 11 punti in 5 match esterni. Tanta roba, avanti così.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: