fbpx
Cremo, anche Bonato potrebbe restare
Cremo, anche Bonato potrebbe restare

Nel finale di campionato, con la salvezza raggiunta a 90′ dalla fine della Serie B, si è fortificato il rapporto fra il tecnico Bisoli e il direttore Bonato

A maggio, appena reduci dal lockdown, dicevamo che a fine stagione le strade fra la Cremonese e il ds Nereo Bonato si sarebbero separate. Tante le voci che volevano il dirigente alla Spal, che però – a inizio giugno – ha scelto di affidare l’incarico a Giorgio Zamuner. Sono però cambiate tante cose da allora: il finale di campionato, simile a quello della passata stagione, ha fortificato il rapporto fra Bonato e il tecnico Bisoli. Li vedevamo affiatati sul terreno di gioco in occasione di qualunque partita, e lo stesso mister bolognese nei vari interventi ai media non ha mai nascosto di aver trovato un ottimo contesto in cui lavorare. Nel dettaglio, ha proprio detto che nel calcio difficilmente capita di entrare così in empatia con ds e dg anche a livello umano e non solo professionale.

VERSO LA PERMANENZA – Nereo Bonato è ancora legato alla Cremonese e, per quanto appena detto, con ogni probabilità rispetterà il contratto, nonostante molte testate abbiano associato il suo nome alla Roma, ora impegnata in un passaggio di società non da nulla. Era già spuntato il nome di Roberto Goretti, direttore sportivo del Perugia, per il dopo Bonato a Cremona. Invece in questi mesi qualcosa è scattato: Bonato è pronto a riordinare le idee, nel poco tempo a disposizione, per consegnare a mister Bisoli una squadra importante in vista della nuova stagione.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: