fbpx
Cosenza, Occhiuzzi: «Serve massima attenzione»
Cosenza, Occhiuzzi: «Serve massima attenzione»

Le parole del tecnico del Cosenza Occhiuzzi alla vigilia del match di Cremona: «Non parlo degli avversari, concentrati solo su noi stessi»

Si gioca domani allo Stadio Zini la partita fra Cremonese e Cosenza, cruciale per il discorso salvezza. Dopo aver letto le parole del tecnico grigiorosso Bisoli, ecco quanto affermato dal mister dei Lupi Roberto Occhiuzzi alla vigilia del delicato match di Cremona: «Bisogna sempre mettere grande attenzione, soprattutto sui dettagli perché fanno sempre la differenza. Voglio una squadra equilibrata e concentrata – le prime parole del 41enne, subentrato a Pillon non appena scattata in Italia la pandemia da coronavirus -. Valutiamo le condizioni di più calciatori, fra campi pesanti e gare molto ravvicinate. Schiavi non sarà presente, Carretta sta molto meglio e vediamo se portarlo con noi. Abbiamo un’identità ben precisa, affronteremo il match di domani in più modi, ponendo attenzione massima sulle fasi diverse del gioco».

NON SI SCOMPONE – «Della Cremonese chi temo di più? Guardo in casa nostra, tutte le squadre sono valide e forti, le rispetto ma non abbiamo paura. È l’atteggiamento a fare la differenza, ai miei ragazzi non posso recriminare nulla a riguardo – ha proseguito il tecnico del Cosenza Occhiuzzi, che non vuole dire nulla sulla formazione grigiorossa -. Non so se la Cremonese è con l’acqua alla gola e Donadoni è dietro l’angolo, noi siamo focalizzati solo su noi stessi».

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Arvedi: «Promozione memorabile»

Arvedi: «Promozione memorabile»