fbpx
Cosenza, cullando il sogno salvezza
Cosenza, cullando il sogno salvezza

Vi presentiamo il Cosenza, prossimo avversario della Cremonese: Dopo il ripescaggio in Serie B, l’obiettivo di quest’anno è rimanerci

Pronti via, si torna subito in campo. Dopo il pareggio interno col Frosinone, la Cremonese sarà attesa nel delicato scontro contro il Cosenza Sabato 4 dicembre alle ore 14.00 presso lo Stadio San Vito-Marulla. Scopriamo di più sulla squadra calabra attraverso la nostra scheda di presentazione.

RITORNO – Lo scorso 3 agosto viene ufficializzata un’esclusione clamorosa di cui si vociferava da giorni: il ChievoVerona non viene ammesso in Serie B, e al suo posto viene ripescato il Cosenza, retrocesso a maggio. Nel giro di tre settimane la società rossoblù si ritrova a dover costruire una squadra praticamente da zero (erano solo 7 i giocatori sotto contratto), ingaggiando il tecnico Marco Zaffaroni e il ds Goretti. Nonostante il pochissimo tempo (ma anche budget), il Cosenza ha creato un organico ricco di giovani in rampa di lancio, con alcuni innesti più esperti per la categoria.

MERCATO -Il colpo più “romantico” è stato il ritorno di Palmiero, giocatore che aveva già indossato la maglia rossoblù per due stagioni. Dal Chievo sono arrivati, a parametro zero, i difensori Rigione e Vaisanen. L’asse con la Salernitana ha portato in Calabria il terzini sinistro Sy, l’ex grigiorosso Reda Boultam e l’attaccante Kristoffersen. Sempre in attacco sono arrivati tantissimi giovani, su tutti Gori (Fiorentina) e Caso (Genoa), più Millico (Torino) e Pandolfi (Turris). In porta la squadra calabra ha deciso invece di affidarsi all’esperienza di Vigorito, reduce da tre stagioni con la maglia del Lecce. Negli ultimi giorni di mercato, invece, per rafforzare ulteriormente la rosa, sono arrivati Pirrello (Empoli), Eyongo, Situm (Reggina) e Anderson (Lazio)

STATO DI FORMAObiettivo dichiarato in casa Cosenza è la salvezza, per poi programmare il prossimo anno con più calma ed equilibrio: la squadra calabra si trova ora al quindicesimo posto, a quota 15 punti, in zona play out, a -2 dalla Spal. il Cosenza aveva iniziato l’anno nel migliore dei modi, ottenendo 10 punti nelle prime 6 giornate, per poi accusare un grande crollo. Nelle ultime 5 partite ha totalizzato solamente un punto e non vince dal 27 Ottobre, giornata nella quale ha sconfitto per 3 a 1 la Ternana.

STARTING XI – A causa dell’alto numero di partite in pochi giorni, sarà lecito aspettarsi un po’ di turnover. Il modulo dovrebbe essere il 3-5-2. In porta confermatissimo Vigorito. In difesa spazio a Rigione, Venturi e Tiritiello. In mezzo al campo ci sarà Palmiero, supportato da Boultam (ex grigiorosso) e uno tra Vallocchia e Carraro. Sulle ali invece due tra Situm, Anderson, Florenzi e Corsi, con i primi due in vantaggio. In attacco confermato Gori, supportato da Caso.

Avatar
Niccolo Poli

Potrebbe interessarti anche:

Lecce-Cremonese, i convocati di Baroni

Lecce-Cremonese, i convocati di Baroni