fbpx
Como-Cremonese, ecco come raggiungere lo stadio
Como-Cremonese, ecco come raggiungere lo stadio

La Cremonese informa i tifosi che seguiranno la squadra a Como: ecco la strada da seguire e il luogo in cui parcheggiare

A pochi giorni da Como-Cremonese, sfida dell’ultima giornata di Serie B, la società lariana ha comunicato tutte le informazioni utili per i tanti tifosi grigiorossi che andranno a Como. Dalle vie da seguire ai luoghi in cui parcheggiare, ecco tutti i dettagli pubblicati sul sito ufficiale della Cremo.

In vista della partita Como-Cremonese di venerdì 6 maggio, le autorità locali di Como precisano che la tifoseria Cremonese, per recarsi allo stadio “Sinigaglia” dovrà percorrere l’AUTOSTRADA A9 uscendo al CASELLO DI COMO CENTRO e seguendo poi VIA CECILIO, VIA PASQUALE PAOLI, VIA NAPOLEONA, VIALE FRANKLIN DELANO ROOSEVELT, VIALE INNOCENZO XI, VIA FRATELLI RECCHI e proseguire diritto per VIALE VITTORIO VENETO e VIA GIANCARLO PUECHER dove si trova il parcheggio dedicato ai tifosi ospiti e dove dovranno confluire i mezzi della tifoseria organizzata (compresi i pullman).
IN NESSUN CASO ALLA FINE DI VIA RECCHI I TIFOSI OSPITI DOVRANNO GIRARE A SINISTRA E PERCORRERE VIALE FRATELLI ROSSELLI E VIA MASSENZIO MASIA CHE SONO LE VIE RISERVATE AI TIFOSI LOCALI.
Alla saturazione del parcheggio ospiti di Via Puecher (circa 100 autovetture), i tifosi non organizzati potranno eventualmente parcheggiare al parcheggio a pagamento denominato “Como Parking” (autosilo h24) sito in VIA SANT’ELIA 6 (377 posti auto a € 2,50/ora fino a un massimo di € 20/giorno), a circa 200 metri dallo Stadio.
PER NESSUN MOTIVO A COLORO CHE DOVESSERO GIUNGERE A COMO PRIVI DEL BIGLIETTO D’INGRESSO SARÀ CONSENTITO L’ACQUISTO E L’INGRESSO ALLO STADIO.
Verranno effettuati approfonditi controlli per verificare la corrispondenza fra il nominativo apposto sul biglietto ed il documento d’identità e qualora ci fossero difformità non sarà consentito l’ingresso allo stadio.
U.S. Cremonese raccomanda ai propri sostenitori il rispetto delle indicazioni fornite dalle autorità locali.

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: