fbpx
Castrovilli: «I due anni di Cremona sono stati importanti»
Castrovilli: «I due anni di Cremona sono stati importanti»

Le parole di Castrovilli alla Gazzetta dello Sport, in diretta per Magic Gazzetta: «Ho giocato spesso mezzala in grigiorosso, Croce mi dava consigli»

Gaetano Castrovilli non dimentica affatto gli anni trascorsi alla Cremonese, nemmeno ora che ha concretizzato il sogno di qualunque calciatore, ossia giocare con la maglia della propria Nazionale. Attualmente protagonista della Fiorentina di mister Beppe Iachini, il talento pugliese è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport in una diretta di Magic Gazzetta: «I due anni di Cremona per me sono stati importantissimi, sono cresciuto molto, anche grazie all’aiuto dei miei compagni di squadra – ha commentato Castrovilli al giornalista Marco Guidi -. Soprattutto Croce mi dava molti consigli, ho giocato mezzala nell’ultimo periodo, ora il mio ruolo anche in maglia viola. Il primo anno con Tesser ero trequartista, poi sono stato anche esterno d’attacco in qualche occasione. Ora sono molto contento per aver realizzato il sogno di giocare in A, adesso devo migliorare e ho le capacità di segnare più gol».

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: