fbpx
Benevento, Caserta: «C’è rammarico, non era facile»
Benevento, Caserta: «C’è rammarico, non era facile»

Il tecnico del Benevento Caserta dopo il pareggio con la Cremonese: «Grande gara contro una squadra in lotta per la promozione»

Il Benevento pareggia con la Cremonese e trova il terzo pareggio consecutivo. Al termine della gara il tecnico dei giallorossi Fabio Caserta ha commentato la gara nella sala stampa dello stadio Zini: «Quella del gol è un’azione fortunata, la Cremonese ha saputo sfruttare le nostre incertezze. Un gol dopo 30” condiziona il secondo tempo, anche se la squadra ha avuto una reazione importante cercando i tre punti fino alla fine. Ora bisogna lavorare bene in settimana e preparare la sfida di sabato».

LAVORO – Il tecnico dei Sanniti prosegue: «Dobbiamo continuare a lavorare, la squadra ha elementi importanti per la categoria. I ragazzi stanno facendo bene, bisogna avere continuità perché in B serve quella per fare un campionato di vertice. Vista la prestazione di oggi c’è rammarico, abbiamo fatto una grande gara contro una squadra costruita per fare un campionato di vertice. Non era facile venire a Cremona e fare la partita, ho apprezzato la reazione dopo il gol del pareggio».

LETTURA – Tra primo e secondo tempo si è visto un Benevento diverso, ma comunque in grado di rendersi pericoloso: «Ai ragazzi chiedo di saper leggere i momenti della partita. Nel secondo tempo la Cremonese pressava e noi dovevamo cercare fino alla fine le punte. La strada è ancora lunga, non ci si deve esaltare quando si fa bene e nemmeno deprimersi quando arrivano prestazioni non belle come quella con il Perugia. Il gol assegnato a Tello? Sono contento che si sia sbloccato. L’importante è che qualcuno la butti dentro».


Ogni replica, anche se parziale, necessita della corretta fonte WWW.CUOREGRIGIOROSSO.COM

Di Lorenzo Coelli

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Cosenza, cullando il sogno salvezza

Cosenza, cullando il sogno salvezza