fbpx
Balata: «Palermo? C’è preoccupazione»
Balata: «Palermo? C’è preoccupazione»

Il Presidente della Lega di Serie B Mauro Balata ha parlato della situazione della prossima stagione, con lo spinoso caso del Palermo

Si fa sempre più critica la posizione del Palermo. A confermarlo è anche Mauro Balata ai microfoni di SportMediaset: «Il Palermo ha una tradizione sportiva e calcistica immensa, una tifoseria appassionata, con un legame incredibile tra città, territorio e squadra di calcio. Purtroppo non dipende da noi, da mesi ho cercato di fare il possibile per portare avanti una politica orientata alla trasparenza e al rispetto delle regole, cercando di agevolare delle proprietà sane con imprenditori virtuosi e appassionati, cosa di cui il calcio ha bisogno. La parola passa alla FIGC e alla Covisoc, ma non non vi nascondo che la preoccupazione è molto alta».

Il presidente della Lega B ha proseguito poi parlando anche di quella che prenderebbe eventualmente il posto dei rosanero: «Il Venezia a seguito della riforma degli articoli 49 e 50 delle NOIF e a seguito del famoso blocco dei ripescaggi con i nuovi criteri che prevedono le riammissioni soltanto delle società retrocesse dalla B alla C, è la prima società ad averne diritto. Dovrà svolgere tutti gli adempimenti, dopo di che se ci saranno dei vuoti di organico avrà diritto di essere riammesso. La serie B del prossimo anno sarà a 20 squadre, è stata fatta una riforma che ritengo giusta».

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Classifica marcatori, finalmente Ciofani!

Classifica marcatori, finalmente Ciofani!

Ribaltone Empoli, esonerato il tecnico Bucchi

Ribaltone Empoli, esonerato il tecnico Bucchi