fbpx
Auguri ad Ascagni, specialista delle promozioni
Auguri ad Ascagni, specialista delle promozioni

Compie oggi 65 anni Tiziano Ascagni, protagonista della promozione in B del 1981 e successivamente allenatore delle giovanili grigiorosse per più di 20 anni

5 promozioni in 6 anni con 5 squadre diverse. Adorato e venerato in qualsiasi squadra abbia giocato, fantasista e creatore di magie in campo (nato lo stesso giorno di Perrulli, giocatore simile). Stiamo parlando di Tiziano Ascagni che oggi compie 65 anni: tanti auguri!

EROE IN UN ANNO – Nel 1980 Ascagni arriva alla Cremonese. Lo precede una fama di tutto rispetto, con un campionato vinto a Varese l’anno prima ed esperienze positive ovunque. A Cremona non si smentisce, diventando un idolo nella squadra di Vincenzi, una delle più belle mai viste secondo i tifosi. Difesa granitica, attacco che fa fantasie con giocatori che stanno emergendo come Vialli, Montorfano, Garzilli e Galvani. Ascagni porta l’esperienza e la magia, con il suo gemello del gol Nicolini e sarà decisivo nella promozione in B.

GOL PESANTI – 5 saranno le reti a fine campionato. Memorabile la tripletta all’Empoli di Salvemini (futuro allenatore grigiorosso) ma la partita che lo consacra nella leggenda è il 22 febbraio 1981. Si gioca al Garilli il derby contro il Piacenza e a decidere la gara sarà proprio lui, Tiziano Ascagni, a segno al minuto 69′ per una vittoria fondamentale. Il 31 maggio arriva la promozione, con la vittoria-spareggio alla penultima di campionato contro la sorpresa Fano, finita terza. Sarà l’ultima tappa di Ascagni in grigiorosso perché il giocatore passa a Trieste, diventando uno dei migliori giocatori della storia alabardata.

MISTER – Vinti tre campionati di fila a Trieste, Brescia e Parma, chiude nel 1989 in Terza Categoria a Castelverde. Stabilitosi nel cremonese, ha guidato le giovanili della Cremonese per più di vent’anni e altre società dilettantistiche della provincia. Ormai cremonese a tutti gli effetti, è volontario dell’Auser di Cremona consigliere della Canottieri Leonida Bissolati.

Nonostante abbia giocato solo una stagione in grigiorosso, è ricordato tra i migliori giocatori di sempre. Grazie di tutto e tanti auguri a Tiziano Ascagni!

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: