fbpx
Vicenza, cercasi punti disperatamente
Vicenza, cercasi punti disperatamente

Vi presentiamo il Vicenza, prossimo avversario della Cremonese. Dopo un inizio horror, i biancorossi vogliono dare una svolta al campionato

Dopo un inizio non certamente esaltante, l’obiettivo del Vicenza (nonostante un calciomercato da big) è ora quello di iniziare a macinare punti e risalire in zone più nobili della classifica. Il prossimo avversario della squadra veneta è la Cremonese: la gara andrà in scena domenica 26 settembre alle ore 20.30 allo stadio Romeo Menti di Vicenza. Scopriamo di più sui biancorossi attraverso la nostra scheda di presentazione.

MERCATO – Il Vicenza si è mosso sul mercato in maniera ottimale. Il colpo da novanta è stato l’arrivo in prestito dell’attaccante Davide Diaw. È reduce da una stagione a due facce: 10 gol in 18 presenze con la maglia del Pordenone, poi 1 gol in 18 con la maglia del Monza, squadra nella quale si è accasato nello scorso mercato invernale, proprio sotto la guida di Cristian Brocchi, appena arrivato in biancorosso al posto di Di Carlo. Altri colpi di livello sono stati Marco Calderoni, terzino sinistro dal Lecce, Federico Proia, talentuoso centrocampista centrale arrivato dal Cittadella, e Anthony Taugourdeau, esperto regista reduce da una strepitosa annata con la maglia del Venezia, coronata dalla promozione in Serie A. La squadra veneta si è poi rafforzata con gli innesti di Filippo Ranocchia e Di Pardo (Juventus U23), Crecco (Pescara) e Brosco (Ascoli).

STATO DI FORMA – Un inizio peggiore di questo era difficile immaginarlo per il Vicenza. cinque sconfitte in altrettanti match, 11 gol subiti e penultimo posto in classifica. La società è stata costretta perciò al cambio d’allenatore. Esonerato Domenico Di Carlo, è salito in cattedra Cristian Brocchi, reduce dall’esperienza al Monza. Spetterà a lui il difficile compito di dare una svolta al campionato e di navigare in acque più tranquille, al di fuori della zona retrocessione. Speriamo dalla settima giornata!

STARTING XI – Sarà interessante capire quale sarà la strada che il nuovo tecnico vorrà intraprendere e se ci sarà un cambio di modulo o meno. Se mister Brocchi dovesse riconfermare il 4–3-1-2 visto nelle prime cinque partite, in porta ci sarà Grandi. In difesa spazio a Di Pardo e Calderoni sui lati, con Cappelletti e uno tra Pasini e Brosco in mezzo. I tre di centrocampo dovrebbero essere Ranocchia, Rigoni e Pontisso. In attacco ballottaggio tra Giacomelli, Mancini, Meggiorini e Longo. Unico sicuro del posto Federico Proia sulla trequarti.

Avatar
Niccolo Poli

Potrebbe interessarti anche:

Cosenza, cullando il sogno salvezza

Cosenza, cullando il sogno salvezza