fbpx
La Serie C è anche online tramite e-sports
La Serie C è anche online tramite e-sports

Negli ultimi anni gli sport virtuali hanno assistito a un progressivo, inesorabile, successo emergendo sempre più come forma di intrattenimento coinvolgente e inclusiva.

Quello che un tempo, infatti, poteva sembrare un fenomeno di nicchia è diventato un settore in rapida espansione, che raccoglie oggi milioni di appassionati in tutto il mondo.

Tra gli sport virtuali è soprattutto il calcio virtuale online a riscuotere successo, estendendo quella che è la tendenza anche nella vita reale: Champions League, Europa League, campionati nazionali e internazionali esercitano un grande fascino sui tifosi che ora, sono pronti ad accogliere la tanto attesa edizione di eSerieC 2023.

Questa competizione di calcio virtuale, organizzata dalla Lega Pro e guidata da WeArena Entertainment S.p.a., si appresta a coinvolgere appassionati e giocatori di tutto il Paese, portando il fascino del calcio tradizionale anche nel mondo degli e-sports.

Come già per l’edizione precedente, il campionato sarà svolto su EA SPORTS™ FIFA 23, con 32 club partecipanti pronti a competere per il titolo. Accanto all’AlbinoLeffe, vincitrice dello scorso anno che sarà sotto i riflettori per difendere il titolo, ci saranno gli altri club pronti a rappresentare la diversità calcistica dell’Italia: A.C. Reggiana 1919, A.C. Trento 1921, A.C.R. Messina, Aquila 1902 Montevarchi, Aurora Pro Patria 1919, Calcio Foggia 1920, Calcio Lecco 1912, Calcio Padova, Carrarese Calcio 1908, Cesena F.C., F.C. Pro Vercelli 1892, Fermana F.C., Imolese Calcio, L.R. Vicenza, Latina Calcio 1932, Novara F.C., Olbia Calcio 1905, Piacenza Calcio 1919, Pordenone Calcio, Potenza Calcio, Pro Sesto 1913, S.S. Monopoli 1966, U.S. Alessandria Calcio 1912, U.S. Ancona, U.S. Catanzaro 1929, U.S. Città di Pontedera, U.S. Triestina Calcio 1918, Virtus Entella, Virtus Francavilla Calcio, Virtus Verona, Vis Pesaro 1898.

Gli straordinari numeri dell’edizione passata, con una copertura mediatica di quasi 8 milioni di persone grazie ai 30 match e ai numerosi contenuti offerti, sono destinati a confermarsi e aumentare in questa nuova edizione, con 32 club e oltre 700 giocatori in corsa per indossare la maglia del proprio team e competere per il titolo.

Il torneo si articolerà in una prima fase a gironi che avrà inizio in aprile e si concluderà a maggio, con le squadre che si sfideranno online dalle sedi iconiche di ciascun club. Successivamente, la competizione si sposterà in presenza dal 7 al 10 giugno presso la splendida WeArena Ferrara, la più grande Arena Esport d’Italia, dove si svolgeranno le fasi finali.

La tecnologia ha svolto un ruolo cruciale nella crescita degli sport virtuali. La realtà virtuale (VR) offre un’esperienza immersiva, consentendo ai giocatori di sentirsi veramente parte del gioco. L’intelligenza artificiale (IA) è coinvolta nella creazione di avversari virtuali sempre più intelligenti e sfide complesse. Questa sinergia tra tecnologia e giochi ha contribuito a spingere gli sport virtuali oltre i confini del semplice intrattenimento, portandoli a un nuovo livello di coinvolgimento e realismo. L’accessibilità e l’inclusività hanno fatto il resto, rendendo questa tipologia di sport realmente possibile a chiunque: basta essere dotati di una console di gioco o un computer e una buona connessione a internet per lanciarsi in nuove sfide competitive e divertenti.

L’eSerieC 2023 si preannuncia come un evento entusiasmante, capace di catturare l’attenzione di appassionati di calcio e di e-sports in tutta Italia, evidenziando il connubio sempre più stretto tra il mondo virtuale e quello tradizionale del calcio.

Redazione

Potrebbe interessarti anche: