fbpx
Reggina-Cremonese, le probabili formazioni
Reggina-Cremonese, le probabili formazioni

Ecco le possibili formazioni di Reggina e Cremonese, che nel pomeriggio daranno vita alla sedicesima giornata del campionato di Serie B

Una trasferta delicata attende la Cremonese, in uno stadio in cui, nella storia, non ha mai vinto. Si affrontano nel pomeriggio, alle ore 15, due squadre che hanno deluso in questa prima metà di campionato: la Reggina è partita benissimo, poi un tracollo verticale che ha comportato il cambio di allenatore (Baroni per Toscano); la Cremo non è mai davvero decollata, nemmeno quando una decina di giorni fa ha portato a casa 6 punti di fila con Cosenza e Pordenone. Il morale acquisito è già stato debellato con il k.o. di domenica sera contro il Monza, che ha lasciato l’amaro in bocca, e non poco. Si prova a chiudere dignitosamente un 2020 non particolarmente brillante.

QUI REGGIO CALABRIA – Mister Baroni conta le assenze, che sono molteplici: i difensori Rossi e Stavropoulos, il centrocampista Faty, gli attaccanti Charpentier, Lafferty e Ménez. Torna però El Tanque Denis, dopo cinque turni di stop. Difficile che venga rivoluzionata la squadra che ha ben figurato, e vinto, contro la Reggiana: nel 4-3-3 c’è Guarna fra i pali, Delprato terzino destro e Di Chiara a sinistra, Loiacono in mezzo con Cionek, che prende il posto dello squalificato Stavropoulos. In mezzo al campo Crisetig in cabina di regia, insieme all’ex grigiorosso Bianchi e il 22enne Folorunsho, di proprietà del Napoli. I dubbi più grandi sono sugli esterni offensivi: Situm a destra è in ballottaggio con Rolando, a sinistra Liotti con Bellomo. Il perno offensivo è l’honduregno Rigoberto Rivas, classe ’98 in prestito dall’Inter.

QUI CREMONA – Una Cremo ancor più in emergenza si appresta ad affrontare la delicata trasferta al Granillo: fuori capitan Terranova e Castagnetti per squalifica, out anche Ceravolo (sarebbe stato il grande ex) per tendinite. Non sono poi ancora al massimo della condizione Ravanelli, Nardi e Strizzolo. Nel 4-3-3, davanti a Volpe, in campo Zortea e Valeri sulle corsie esterne, in mezzo Bianchetti e Fiordaliso; a centrocampo Valzania sul centro-destra, Gustafson davanti alla difesa e dubbio Ghisolfi-Nardi sul centro-sinistra, anche se resta la possibilità che Pinato venga abbassato sulla linea mediana. Ipotizziamo sia ancora in attacco a destra, con Strizzolo al centro e ancora Celar a sinistra.

REGGINA (4-3-3): Guarna; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi, Crisetig, Folorunsho; Situm, Rivas, Liotti. All. Baroni

CREMONESE (4-3-3): Volpe; Zortea, Bianchetti, Fiordaliso, Valeri; Valzania, Gustafson, Ghisolfi; Pinato, Strizzolo, Celar. All. Bisoli


Di Andrea Ferrari

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, chi è Manuel De Luca

Cremonese, chi è Manuel De Luca

Cremonese-Giana Erminio su CuoreGrigiorosso.com

Cremonese-Giana Erminio su CuoreGrigiorosso.com