fbpx
Reggiana, per la salvezza serve audacia
Reggiana, per la salvezza serve audacia

Vi presentiamo la Reggiana, prossimo avversario della Cremonese nel match in programma sabato 13 marzo alle 14

A seguito dell’ultimo fallimento societario, la Reggiana è ripartita dalle serie minori sotto il nome di Reggio Audace. Una volta tornata di prepotenza nelle serie professionistiche, la società ha reintrodotto il nome storico del club, ma in questa stagione di Serie B per raggiungere l’obiettivo salvezza serve ripristinare la parte “audace” dell’anima della Regia. Anche perché, si sa, gli audaci sono aiutati dalla fortuna.

IMPATTO IN B – Tornata in Serie B passando dai playoff nella scorsa stagione sportiva, la Reggiana sta disputando un campionato in linea con le aspettative degli addetti ai lavori. Gli emiliani occupano al momento la sedicesima posizione con 28 punti (1 in meno della Cremo) e se il campionato finisse oggi si ritroverebbero a giocare i playout per salvarsi.

STILE DI GIOCO – L’allenatore della Reggiana è Massimiliano Alvini, un tecnico meno “old school” di quel che sembra. Dietro una facciata da sergente di ferro, infatti, Alvini cela uno spirito non così tanto conservativo, che esprime con un 4-2-3-1 che lascia discreto spazio alla fantasia da metà campo in su, con giocatori come Radrezza, Laribi e Siligardi, cui viene affidata la fluidità della squadra.

ASSENZE PER CREMONA – In vista della delicatissima sfida salvezza contro la Cremonese Alvini dovrà sicuramente fare a meno dello squalificato Ajeti, leader difensivo espulso nell’ultima gara, persa 0-4 con il Lecce. La lista degli indisponibili si allunga con gli infortunati Rossi, Martinelli, Zampano e Muratore. Potrebbero essere invece recuperati Del Pinto, Cerofolini e Augustus Kargbo, l’eroe della promozione.

ALL’ANDATA – Il match di andata tra Reggiana e Cremonese si giocò il 29 novembre 2020 e si concluse con il risultato di 1-1. I granata si portarono in vantaggio con il colpo di testa di Andrea Costa, che poi si fece però espellere lasciando i suoi in dieci per gli ultimi 15 minuti. La Cremonese non si fece sfuggire l’occasione e al 90′ fu Strizzolo a pareggiare la gara.

Alessandro Ginelli
Alessandro Ginelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Perugia, il dato finale degli spettatori

Cremonese-Perugia, il dato finale degli spettatori

Cremo, i precedenti tra Pecchia e Alvini

Cremo, i precedenti tra Pecchia e Alvini

Serie B, Brocchi nuovo mister del Vicenza

Serie B, Brocchi nuovo mister del Vicenza

Vicenza, ufficiale l’esonero di Di Carlo

Vicenza, ufficiale l’esonero di Di Carlo