fbpx
Pisa, D’Angelo: «Giocheremo per aggredirli»
Pisa, D’Angelo: «Giocheremo per aggredirli»

Parla D’Angelo, l’allenatore del Pisa: «La Cremonese vorrà provare a fare partita, noi faremo altrettanto. Vedremo poi chi sarà più bravo»

Domani, venerdì 31 gennaio, il Pisa affronterà la Cremonese nell’anticipo della ventiduesima giornata del campionato di Serie B che si terrà allo Stadio Zini. Alla Cremo servono assolutamente i tre punti per uscire dalla zona playout. Ecco le parole del tecnico nerazzurro Luca D’Angelo: «Dovremo affrontarli al massimo (la Cremonese, ndr). Può sembrare una frase fatta, ma se noi giochiamo al ritmo a cui siamo abituati, possiamo mettere in difficoltà chiunque, a prescindere dall’avversario».

LA SQUADRA – «La squadra ha una sua identità, un suo modo di approcciare la partita ed interpretarla. Ma bisogna stare attenti e giocare al massimo tutte le partite, a cominciare da quella contro la Cremonese». Aggiunge poi: «Gli assenti sono gli stessi: Meroni, Varnier ed Ingrosso infortunati, Marconi squalificato. Dispiace per lui, avrebbe avuto bisogno di giocare con continuità. Si allenerà e tornerà con il Chievo».

MERCATO – Il tecnico del Pisa parla anche dell’ultimo acquisto della società, Antonio Caracciolo, proveniente proprio dalla Cremonese. «Non lo racconto certo io, ha dimostrato il suo grande valore nel corso della carriera. È pronto ed eventualmente può anche giocare». Aggiunge poi, sempre riguardo il mercato: «Sono soddisfatto di quanto fatto dalla società, anche se sabato scorso abbiamo giocato con 10-11 della squadra dell’anno scorso. Questo dimostra una grande crescita. Siamo saliti come esperienza, ma mi aspetto tanto da tutti».

Redazione

Potrebbe interessarti anche: