fbpx
Marconi, un rientro importante
Marconi, un rientro importante

Eletto dai nostri tifosi il miglior giocatore della Cremo dell’annata della promozione, è stato anche tra i top del girone di ritorno della scorsa B

Quanto è importante il rientro in campo di Ivan Marconi. Il difensore bresciano non aveva ancora disputato alcun minuto in questo campionato di Serie B, perché quando bisognava dare il cambio ai titolari Claiton e Terranova per turnover o infortunio, era sempre stato scelto Anton Kresic, il gigante croato in prestito dall’Atalanta. Marconi ha esordito in stagione ieri sera, nella bagarre del Bentogodi.

Circa 20 minuti per il difensore, che ha sostituito l’acciaccato Claiton durante il secondo tempo. Se avete notato, poco prima che fosse alzato il tabellone per certificare il cambio Mandorlini si è diretto da Ivan, caricandolo per il finale di partita. Un bel gesto da parte del mister, che non è passato inosservato, per far capire che in realtà ha sempre creduto nelle sue qualità tecniche. E si è visto quando ha fermato Di Carmine che in area piccola colpiva a botta sicura, ma anche nel momento in cui si è spinto in avanti alla ricerca dell’incornata vincente per il colpaccio grigiorosso.

Marconi, cuore grigiorosso, ha sempre lottato per la maglia, si è sempre fatto trovare pronto quando chiamato in causa. Anche nella scorsa stagione era ai margini, poi nel ritorno si è conquistato il posto, ha vestito in un’occasione la fascia da capitano ed è stato uno dei migliori del complicato girone di ritorno della squadra prima di Tesser e poi di Mandorlini. Senza dimenticare quanto sia stato importante nell’annata della promozione in Serie B, eletto dai nostri lettori il miglior giocatore della Cremonese.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo