fbpx
Le pagelle – Ravanelli l’ultimo a mollare. Zortea, che fatica sulla destra
Le pagelle – Ravanelli l’ultimo a mollare. Zortea, che fatica sulla destra

Le pagelle di Crotone-Cremonese, terminata 1-0: un colpo di testa di Simy a tre minuti dal novantesimo condanna i grigiorossi

RAVAGLIA, voto 6.5
Bella parata su Simy in apertura di match, risponde presente sui numerosi cross dalle fasce di Gerbo e Molina.

ZORTEA, voto 5
Pronti via e si perde Simy che di testa chiama Ravaglia al grande intervento. Fa una fatica bestiale con Molina, l’esterno del Crotone lo salta con regolarità. In ritardo sul gol, Simy gli passa davanti.

BIANCHETTI, voto 5.5
Fino al gol è tra i migliori in campo per precisione e pulizia degli interventi. Poi a tre minuti dalla fine Simy gli scappa alle spalle e condanna la Cremo: divide le colpe con Zortea.

RAVANELLI, voto 6.5
Ingannato dalla traiettoria del pallone quando Armenteros colpisce fuori di testa, si riscatta con il passare dei minuti. In una partita da trincea si mette l’elmetto e spazza tutto lo spazzabile. Finale da punta, dimostrando passione e attaccamento alla maglia.

MIGLIORE, voto 5
Così così nella metà campo avversaria: ci ha abituati a cross di altra qualità, oggi ne azzecca ben pochi. Troppo attendista nel finale quando permette a Mustacchio di crossare a ripetizione senza un minimo di disturbo.

ARINI, voto 6
La fascia da capitano lo carica di energie. Va di muscoli in mezzo al campo per spezzare il possesso palla crotonese, gli riescono anche un paio di uscite in bello stile.

CASTAGNETTI, voto 5.5
In orizzontale non sbaglia mai, deve migliorare quando verticalizza. Un paio di aperture al buio sarebbero pure buone, peccato che i compagni non lo assecondino con i giusti movimenti.

VALZANIA, voto 5
Il suo grande apporto sul piano dinamico non è sufficiente a colmare le sue lacune tecniche. I suoi errori nello stretto impediscono alla Cremo di ripartire con qualità. E se avesse aperto di più quel destro…

PICCOLO, voto 5
Non è giornata e si vede: nei primi minuti si porta fuori la palla due volte. Esce a fine primo tempo, non è dato sapere se per infortunio o scelta tecnica.

PALOMBI, voto 5
La potenza è nulla senza controllo. Quando riparte in velocità diventa poco preciso. A metà primo tempo l’ennesimo errore sottoporta: killer instinct, questo sconosciuto.

CIOFANI, voto 5.5
Con la Cremo in sofferenza si sacrifica nel gioco sporco: aiuta nei duelli aerei e cerca di prendere qualche fallo. Da un suo lavoro di fisico nasce l’occasione più grossa del primo tempo con il tiro sull’esterno della rete di Palombi.


Sono entrati:

PARIGINI, voto 5.5
Non passa nemmeno un minuto dal suo ingresso che fa la cosa migliore della partita: dribbling secco e diagonale. Non dà seguito alla giocata e piano piano sparisce dal match.

GAETANO, sv

DELI, sv


L’allenatore:

ROSSI, voto 5
Ci si aspettava una partita di sofferenza e così è stata. Quando la Cremo sembrava (meritatamente) riuscire a portare a casa un punto, Simy la punisce. Compie almeno due grossi errori nello schieramento iniziale: la scelta di Zortea e soprattutto la rinuncia a Claiton in una gara decisa dalle palle alte.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole