fbpx
Lazio, una grande realtà nel suo miglior momento
Lazio, una grande realtà nel suo miglior momento

Vi presentiamo la Lazio, la formazione che martedì alle 18 ospiterà la Cremonese all’Olimpico nel match valido per gli ottavi di Coppa Italia

Se in campionato la Cremonese balbetta, in Coppa Italia i grigiorossi stanno facendo una figura di tutto rispetto. Arrivata fino agli ottavi di finali, la Cremo si troverà di fronte un’altra squadra di Serie A. Peccato che questa squadra sia la Lazio, formazione più in palla d’Italia e tra le più in forma d’Europa, reduce da una striscia di 10 vittorie consecutive in campionato, a cui si aggiunge la fondamentale vittoria della Supercoppa Italiana. La Lazio è una squadra che storicamente punta molto sulla Coppa Italia, avendola già vinta 7 volte nella sua storia (fra cui la scorsa stagione, infatti è campione in carica).

GLI INVINCIBILI – La stagione della Lazio ha avuto una svolta in un sabato pomeriggio di ottobre, quando la squadra allenata da Simone Inzaghi ha trovato la forza di rimontare tre gol all’Atalanta nella cornice dell’Olimpico. Da quel momento le Aquile hanno trovato forza vitale per iniziare una striscia senza precedenti nella storia del club, inanellando 10 vittorie consecutive in campionato e spingendosi fino al terzo posto in classifica, con una partita ancora da recuperare (superato il record di successi filati che era di Sven-Göran Eriksson, l’ultimo mister scudettato dei biancocelesti, datato 2000).

EUREKA! – Ciò che ha permesso alla Lazio di ottenere questi risultati è l’equilibrio ritrovato da Simone Inzaghi, che in questa stagione è riuscito nell’impresa di far convivere Luis Alberto, Milinkovic-Savic, Correa e Immobile all’interno di un unico modulo: quel 3-5-2 che consente di attaccare e segnare valanghe di gol senza mai perdere l’equilibrio, con un Acerbi sugli scudi e un Immobile già arrivato a quota 20 gol stagionali. 

FORMAZIONE DI COPPA – Contro la Cremonese Inzaghi non schiererà certamente la propria formazione titolare, reduce da una vittoria tanto importante quanto dispendiosa contro il Napoli di Gattuso (festeggiati al meglio i 120 anni di storia). Immobile, Luis Alberto e Milinkovic avranno quasi sicuramente un turno di riposo, mentre potrebbe trovare spazio Correa, assente contro i partenopei. Il modulo sarà comunque il 3-5-2, con il portiere di riserva Silvio Proto a difendere i pali e varie seconde linee, come Jony, Berisha, Patric e Bastos, che potranno trovare una maglia da titolare.

FRAGILITÀ – Una sfida che rimane sulla carta proibitiva per la Cremonese è lievemente addolcita dalla consapevolezza che la Lazio non scenderà in campo nel suo abito migliore. La “Squadra B” dei biancocelesti ha infatti dimostrato parecchie fragilità quando è stata chiamata in causa dal proprio allenatore. Soprattutto in Europa League, dove la Lazio ha incassato la peggior delusione della propria stagione, venendo eliminata in un girone non proibitivo con Rennes, Cluj e Celtic Glasgow. Su queste insicurezze la Cremonese dovrà provare a fare breccia, se vorrà avere delle possibilità.


Fonte foto: Twitter – S.S. Lazio

Alessandro Ginelli
Alessandro Ginelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Lecce-Cremonese, i convocati di Corini

Lecce-Cremonese, i convocati di Corini

Lecce, obiettivo promozione diretta

Lecce, obiettivo promozione diretta