fbpx
Cremonese-Chievo 1-0, tabellino e cronaca
Cremonese-Chievo 1-0, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Cremonese-Chievo, gara valida per la 34esima giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
34° giornata

Lunedì 13 luglio 2020
Stadio Giovanni Zini

Cremona | Ore 21

CREMONESE-CHIEVOVERONA 1-0  (0-0) 
RETI: 90′ Mogos (CR)

 

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Zortea; Valzania, Arini (65′ Castagnetti), Kingsley (41′ Gustafson); Piccolo (65′ Mogos), Ciofani (86′ Celar), Gaetano (45′ Parigini).
A disp.: Volpe, Scarduzio, Claiton, Palombi, Cella, Ceravolo.
All.: Pierpaolo Bisoli

 

CHIEVOVERONA (4-3-3): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Garritano, Zuelli (72′ Esposito), Di Noia (72′ Karamoko); Vignato, Ceter (61′ Djordjevic), Giaccherini (86′ Morsay).
A disp.:
 Nardi, Ivan, Ongenda, Pavlev, Enyan, Grubac, Martires, Cavar.
All.: Alfredo Aglietti

 

ARBITRO: Sig. Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta (Assistenti: Sig. Edoardo Raspollini della sezione di Livorno e il Sig. Christian Rossi di La Spezia. Quarto uomo: Sig. Niccolò Baroni di Firenze)

NOTE: Cielo sereno, circa 25° C registrati dal termometro. Terreno in buone condizioni. Zuelli (CH) ammonito al 41′ per gioco scorretto. Gustafson (CR) ammonito al 50′ per gioco scorretto. Mister Bisoli (CR) ammonito al 79′ per scorrettezze con Leverbe (CH).  Karamoko (CH) ammonito all’89’ per gioco scorretto.

AMMONITI: Zuelli (CH), Gustafson (CR), Karamoko (CH)
ESPULSI: –
ANGOLI: 4-7
RECUPERI: 1′ ; 4′

La cronaca della partita

Lo avevamo detto, mister Bisoli avrebbe potuto giocarsi la carta Piccolo dall’inizio e così è: sarà lui a giocare da esterno destro, nel tridente con Ciofani e Gaetano. A centrocampo, serata di respiro per Castagnetti. Arini è il mediano davanti alla difesa, insieme a Valzania (ormai insostituibile) e Kingsley. In difesa riecco Zortea, che fa il terzino a sinistra. Nel Chievo ritroviamo il fresco ex Renzetti, davanti Ceter preferito a Djordjevic.

PRIMO TEMPO

1’ – Comincia la partita allo Stadio Zini.
3’ – Dal primo corner del match, mancino di Garritano che non desta problemi a Ravaglia. Parata facile a terra.
9’ – Gran giocata di Giaccherini, Di Noia appoggia per Quelli il cui tiro finisce in Curva Nord. Meglio il Chievo nelle prime battute.
20’ – Incredibile occasione per la Cremo: sponda di Ciofani di testa sul secondo palo su cross di Bianchetti, in un fazzoletto Kingsley mette giù, gira verso la porta e con un miracolo respinge Semper. Poca Cremo in questo avvio, ma questa è certamente l’occasione più ghiotta.
22’ – Altra chance per la Cremo: passaggio arretrato di Gaetano per Arini, piattone destro dal limite dell’area e parata senza problemi per Semper. Cresce la squadra di Bisoli.
27’ – Pericoloso il Chievo su calcio piazzato: Rigione, ex di turno, impatta di testa a due metri dalla porta ma manda clamorosamente fuori. L’assistente aveva comunque sbandierato il fuorigioco.
32’ – Sforbiciata di Garritano dal pieno dell’area di rigore grigiorossa, palla che non inquadra lo specchio della porta.
38’ – Gol annullato a Giaccherini: l’ex Nazionale ha incrociato alla grande col destro su assist di Garritano, battendo Ravaglia, ma il guardalinee ha segnalato la posizione irregolare di Ceter, che era sulla traiettoria della conclusione del compagno. Effettivamente, è così.
41’ – Cambio per la Cremo: Gustafson per Kingsley. Bisoli, molto arrabbiato col nigeriano, non ha aspettato nemmeno la fine del primo tempo.
41’ – Ammonizione per il giovanissimo Zuelli.
45’ – Un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO

1’ – Via alla ripresa. Gaetano, inesistente nella prima frazione, lascia il posto a Parigini.
5’ – Ammonizione per Gustafson, era diffidato. Salterà la trasferta di Perugia.
16’ – Cambio Chievo: dentro Djordjevic al posto di Ceter.
20’ – Botta dalla distanza di Zuelli, non inquadra la porta. La Cremo fa due cambi: Castagnetti per Arini e Mogos per Piccolo.
27’ – Doppio cambio Chievo: Esposito e Karamoko per Zuelli e Di Noia.
34’ – Ammonito mister Bisoli per aver discusso con il difensore del Chievo Leverbe a bordo campo. In realtà non è accaduto nulla, ma l’arbitro Ayroldi ha deciso per la sanzione.
40’ – Cavalcata da 60 metri da parte di Zortea, vince il rimpallo contro tre avversari, si fa ingolosire dalla conclusone che però è debole e centrale. I compagni in mezzo all’area si arrabbiano con l’esterno di proprietà dell’Atalanta.
41’ – Cambio Cremo, l’ultimo: rifiata Ciofani, entra Zan Celar. Altra panchina per Ceravolo. Cambio anche per la squadra ospite: out Giaccherini, entra Morsay.
44’ – Ammonito Karamoko per fallo su Parigini.
45’ – GOL DELLA CREMONESE, 1-0! Missile imparabile di Vasile Mogos!
Direttamente da calcio di punizione, il romeno calcia dritto per dritto, a filo d’erba, e non lascia proprio scampo a Semper, rimasto immobile. Che goduria! Sono intanto quattro i minuti di recupero.
45’+4 – Fischio finale: Cremonese-ChievoVerona 1-0.
Ci pensa un siluro di Mogos da punizione al minuto 90 a far impazzire tutti i tifosi grigiorossi. Ha sbloccato così un match fra i più soporiferi della stagione, che fino a quel momento aveva regalato pochissime emozioni. I dettagli fanno la differenza, la Cremo ha cuore e lo ribadiamo ancora una volta: lo spirito è quello giusto. Non il miglior match, ma il successo è arrivato ancora, il terzo di fila. Avanti così, ragazzi!

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: