fbpx
Cremonese, per i bookmakers sei già retrocessa
Cremonese, per i bookmakers sei già retrocessa

Secondo le quote dei bookmakers la Cremonese è la principale indiziata alla retrocessione

Il difficile avvio di campionato della Cremonese di mister Alvini ha portato i bookmakers a cautelarsi, aggiornando le quote stilate a inizio stagione. I due soli punti raccolti nelle prime sette giornate – frutto dei pareggi contro Sassuolo e Atalanta – hanno fatto crollare la fiducia nei grigiorossi che ora sono la principale indiziata a tornare in cadetteria.

LE QUOTE – Secondo SNAI la Cremonese è la squadra che ha la più alta probabilità di retrocedere: il ritorno in Serie B dei grigiorossi paga 1.40. Subito dietro c’è il Lecce, quotato 1.70. Seguono il Monza (quota 2.25) e l’accoppiata Sampdoria-Empoli, a quota 2.50. Meno probabili ma comunque giocabili anche Salernitana, Spezia (entrambe a quota 3), Verona (quota 4) e Bologna (quota 7). Di conseguenza la Cremonese è anche la favorita per chiudere da fanalino di coda: l’ultimo posto in campionato dei grigiorossi paga 2 volte la posta. Nemmeno per Alvini sembra mettersi bene. Tra le quote degli esoneri/dimissioni entro il 25/12 il favorito è Cioffi (quota 1.85 su Sisal) ma solo perché dall’elenco sono stati tolti alcuni allenatori: i nuovi Palladino e Thiago Motta e i traballanti (secondo i bookmakers) Alvini e Giampaolo.

RINASCITA – Chi ha fiducia in una pronta risalita della Cremonese può farlo scommettendo su Sisal o Goldbet, dove la salvezza dei grigiorossi è quotata a 3. Per chi vuole alzare il rischio, si può scommettere che la Cremo arriverà prima nel gruppo ristretto con Spezia, Salernitana e Lecce: in questo caso la vittoria (su SNAI) porta in dote ben 12 volte la posta. Allo stesso modo, si può puntare su un tris di retrocesse che non coinvolga i grigiorossi: il trio Lecce-Spezia-Sampdoria ad esempio viaggia a quota 16 su Sisal. Tutte quote alte che fanno capire come la Cremonese sia chiamata a una vera e propria impresa. I tifosi tuttavia non devono perdere la speranza. Basti pensare che lo scorso marzo la retrocessione della Salernitana sembrava scontata: la salvezza dei campani pagava oltre 10 volte la posta. Sappiamo tutti com’è andata a finire…

Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Auguri a Di Carmine, eroe della notte di Como

Auguri a Di Carmine, eroe della notte di Como