fbpx
Cremo, Strizzolo coinvolto nel valzer degli attaccanti
Cremo, Strizzolo coinvolto nel valzer degli attaccanti

Con il sempre più vicino addio di Diaw al Pordenone potrebbe sbloccarsi un lungo valzer degli attaccanti che comprende anche il grigiorosso Strizzolo

Il calciomercato invernale è fatto di occasioni, si sa. Ci sono colpi che nascono per caso, altri che sono trattative estive finite male, e altri ancora che per concretizzarsi hanno bisogno di attendere la conclusione di altre trattative. È il caso del valzer degli attaccanti, che anche quest’anno ne promette delle belle per la Serie B. Tutto partirà da Davide Diaw del Pordenone, vicinissimo al passaggio alla Spal per circa 3.5 mln di Euro.  E qui entra in gioco Strizzolo.

VALZER – Se tutto andrà come previsto il classe 1991 lascerà tra oggi e domani i ramarri, che nel frattempo hanno chiuso Morra dell’Entella per “coprirsi”. Ma non solo: per il post Diaw la squadra di Tesser pensa proprio a Strizzolo, che già l’anno scorso contribuì pesantemente al raggiungimento dei playoff dei friulani con 8 reti. Nelle scorse ore si è parlato anche di un interessamento del Vicenza nei suoi confronti, ma resta un’idea fattibile solo se dovesse andare via Marotta. In caso di addio del 28enne i grigiorossi, che stanno trattando Edera per la fascia, potrebbero affondare per Baez, colonna del Cosenza che dopo l’arrivo di Trotta (già ufficiale) e (visite mediche permettendo) Mbakogu avrebbe meno spazio. Intanto in Serie A il Torino ha scelto di puntare su Sanabria (e non su Diaw), dando il via libera per la cessione di Bonazzoli al Crotone, vicinissimo anche a Di Carmine: il loro doppio arrivo libererebbe Rivière, permettendogli di tornare in Serie B. Senza dimenticare altri tre attaccanti in cerca di una squadra come Pettinari, Ceravolo e, con l’arrivo di Gaich al Benevento, forse anche Moncini.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Serie B, Brignola passa al Frosinone

Serie B, Brignola passa al Frosinone