fbpx
Cittadella, Gorini: «Il gol di Beretta mi sembrava buono»
Cittadella, Gorini: «Il gol di Beretta mi sembrava buono»

Cittadella-Cremonese, le parole del tecnico veneto Edoardo Gorini: «Abbiamo concesso certi errori che una squadra così forte non ti perdona»

É un Edoardo Gorini amareggiato quello che, al termine della sconfitta del suo Cittadella in casa contro la Cremonese, si è presentato ai microfoni della sala stampa: «Non siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato e di questo sono responsabile. Della sconfitta mi assumo le piene responsabilità. Dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare già a martedì. Non è la prima volta che prendiamo gol su una punizione laterale. Nel primo tempo la Cremonese non ha fatto grandi tiri in porta, ma se concedi certi errori a una squadra così forte è chiaro che li paghi. Il 2-0 è stato un pezzo di bravura di Buonaiuto, poi c’è stata subito l’espulsione di Tounkara che deve controllare la sua foga, deve migliorare e usare la testa. Il gol di Beretta a me pareva buono. Non abbiamo trovato gli spazi fra le linee, in fase di pressione non siamo stati aggressivi come al solito. Non sono riuscito a farmi capire. Chi è entrato lo ha fatto bene e col piglio giusto».

Fonte: Trivenetogoal

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Ascoli-Cremonese, i convocati di mister Castori

Ascoli-Cremonese, i convocati di mister Castori