fbpx
Braida su Ceravolo: «Non sembra voglia muoversi»
Braida su Ceravolo: «Non sembra voglia muoversi»

Il direttore generale della Cremonese Ariedo Braida sulla situazione di Ceravolo: «Il Catania si è fatto avanti, dipende da lui»

Fabio Ceravolo non rientra più nei progetti della Cremonese, ma al momento sembra difficile un suo addio ai colori grigiorossi. A parlarne è stato il direttore generale della Cremo Ariedo Braida ai microfoni de Il Catanista, che ha chiesto conferma di un eventuale interessamento dei siciliani: «Il Catania si è fatto avanti e c’è stato un approccio anche con noi. Da parte nostra c’è la disponibilità, ma dipende tutto dalle sue intenzioni. Al momento non sembra orientato a muoversi dalla Cremonese: ha avuto altre possibilità, tipo il Pescara, ma vorrebbe restare. Vediamo, bisognerebbe parlargli e cercare di convincerlo per trovare una soluzione». Sarà quindi la Belva a dover decidere cosa fare del suo futuro, visto che nonostante il contratto in scadenza nel 2022 il suo tempo alla Cremonese sembra essere finito.

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, Gondo riscattato dalla Reggiana

Cremonese, Gondo riscattato dalla Reggiana