fbpx
Braida: «Serie A? Ci siamo anche noi»
Braida: «Serie A? Ci siamo anche noi»

Il consulente strategico della Cremonese, Ariedo Braida, ha spiegato l’ottimo stato di forma: «Abbiamo un allenatore e calciatori umili»

Ariedo Braida ha parlato ai microfoni di Rai Gr Parlamento dell’ottimo momento della Cremonese: «Chi è favorito per il salto in Serie A? Ci sono almeno 8 o 10 squadre che possono giocarsi la vittoria del campionato: le tre retrocesse dello scorso anno, poi Lecce, Monza, Pisa e Ascoli, senza scartare la Cremonese. La differenza è minima e il livello si è alzato parecchio. Noi speriamo di esser competitivi, ma la Serie B è difficile e piena di giocatori importanti che potrebbero tranquillamente giocare in A».

I SEGRETI – Ma qual è la ricetta per un campionato di alto livello come quello disputato finora dai grigiorossi? «La Cremonese non ha nessun segreto. Nel calcio ci vuole tanta umiltà, quella che a volte magari si perde dopo una semplice vittoria. La mia è una squadra di ragazzi in gamba e seri, che ascoltano. E poi c’è un allenatore bravo come Pecchia: è umile e sa dove può arrivare, deve continuare così».

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche: