fbpx
Bonato: «Ora pensare solo alla salvezza»
Bonato: «Ora pensare solo alla salvezza»

Il direttore sportivo della Cremonese, Nereo Bonato, ha parlato del mercato appena concluso con uno sguardo alle prospettive stagionali

Se a inizio anno la Cremonese era tra le candidate alla promozione in Serie A, ora deve guardarsi da quelle che lottano per non finire in C. Un cambio di obiettivi e prospettive che nessuno si sarebbe aspettato. Oramai siamo a febbraio ed è inutile nascondersi. E nemmeno il direttore sportivo, Nereo Bonato, lo ha fatto a margine della conferenza di presentazione dei nuovi acquisti Celar e Parigini: «Col Pisa è stata una botta pesante. Dobbiamo guardare in faccia alla realtà, il crocevia di venerdì significa che dobbiamo pensare solo a salvarci. Nell’ultimo periodo abbiamo fatto buone prestazioni, avremmo meritato qualcosa in più nelle ultime 6 o 7 partite, mentre nelle prime 15 gare avevamo fatto peggio: dobbiamo continuare su questa strada e metterci qualcosa in più».

CALCIOMERCATO – Un riferimento poi è andato sul mercato appena chiuso, conclusosi appunto con i due attaccanti: «Questa sessione invernale è stata improntata a correggere qualche criticità che era emersa nella prima parte di stagione: serviva gente giovane, con gamba e grande motivazione e i profili che abbiamo ingaggiato rispondono a queste caratteristiche».

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche: