fbpx
Benevento-Cremonese, le probabili formazioni
Benevento-Cremonese, le probabili formazioni

Al Vigorito si gioca uno dei match più attesi del programma di B. Giallorossi senza Maggio e Del Pinto, la Cremo con numerose assenze. Ecco le probabili formazioni

Al Ciro Vigorito ci aspetta una sfida appassionante: il Benevento vuole la seconda vittoria di fila, la Cremonese non trova il successo fuori casa da circa un anno. Tanti gli assenti in casa grigiorossa, questo può portare a una certa sfiducia ma niente è perduto, bisogna giocarsela fino in fondo con le carte che si hanno a disposizione. I giallorossi sono una corazzata del torneo, la rosa è di grande qualità e l’obiettivo è quello di tornare immediatamente in Serie A.

QUI BENEVENTO – Bucchi ha vinto 1-0 con il Livorno lunedì sera, ma senza esprimere un gioco convincente. Ci proverà contro i grigiorossi, in quella che è la seconda partita casalinga consecutiva. Il modulo dell’ex tecnico del Sassuolo è lo stesso di Mandorlini, il 4-3-3, con la differenza che si cerca una certa propensione ad offendere. Il neo-laureato Puggioni tra i pali, difesa senza l’infortunato ex Napoli Maggio e quindi con Letizia a sinistra, Volta e Billong centrali e Gyamfi a destra; gli interni di centrocampo sono Tello e Bandinelli, mentre davanti alla difesa dirige la manovra Nicolas Viola, espertissimo della categoria. Davanti attenzione a Ricci e Improta, ma soprattutto all’ex di turno Massimo Coda, punto di riferimento della squadra. Bucchi può permettersi di tenere in panchina giocatori del calibro di Nocerino, Asencio, Insigne e Buonaiuto. Oltre a Maggio, indisponibili Tuia, Del Pinto e Bukata.

QUI CREMONA – Difficile riprendere dopo tre settimane lontano dai campi della Serie B. Nonostante questo, la Cremonese ha perso i pezzi, e che pezzi: Terranova, Emmers, Paulinho, Perrulli, oltre ai “soliti” Piccolo e Montalto (il napoletano però ha giocato – e bene – uno spezzone in amichevole con il Fiorenzuola). Mai la Cremo è scesa in campo finora senza Terranova, leader del reparto difensivo, al momento il migliore del torneo. Quasi certamente sarà Kresic a prendere il suo posto. Recuperati fortunatamente Mogos e Castrovilli, il primo titolare sulla corsia di destra in difesa, l’altro a sinistra in fase offensiva. Centrocampo con Arini, Castagnetti e Croce, mentre Brighenti è perno d’attacco supportato da Castrovilli, appunto, e Carretta.

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Gyamfi, Volta, Billong, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli; Ricci, Coda, Improta. A disp.: Montipò, Di Chiara, Costa, Antei, Sparandeo, Goddard, Nocerino, Volpicelli, Asencio, Insigne, Buonaiuto, Filogamo. All.: Bucchi.

CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Claiton, Kresic, Migliore; Arini, Castagnetti, Croce; Carretta, Brighenti, Castrovilli. A disp.: Ravaglia, Volpe, Del Fabro, Renzetti, Marconi, Greco, Strefezza, Boultam, Spaviero. All.: Mandorlini

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, ipotesi Dimaro per il ritiro estivo

Cremonese, ipotesi Dimaro per il ritiro estivo