fbpx
Alessandria, Longo: «Cremo tra le favorite. Ci serve vincere»
Alessandria, Longo: «Cremo tra le favorite. Ci serve vincere»

Il mister dell’Alessandria Longo prima della sfida alla Cremonese: «Servirà cinismo, trasformiamo i complimenti in punti»

Si avvicina sempre di più Alessandria-Cremonese, match valido per la quattordicesima giornata di campionato, che andrà in scena allo stadio Moccagatta domani, sabato 27 novembre, alle 14. Il tecnico dei grigi Moreno Longo ha parlato della gara ai microfoni di Radio Gold: «La Cremonese è una tra le 7/8 squadre favorite per la vittoria del campionato. Hanno un atteggiamento aggressivo e propositivo, con individualità importanti. Sono competitivi in tutti i reparti: gli attaccanti Ciofani e Di Carmine, hanno terzini che spingono molto. A Reggio Calabria Buonaiuto ha spaccato la partita». Nonostante i numerosi elogi, i colleghi sottolineano al mister che la Cremo è tornata alla vittoria dopo oltre un mese: «La dimostrazione che in B non ci sono gare abbordabili, vuol dire che il campionato è difficile».

LA SFIDA – Longo sa che per battere i grigiorossi servirà una grande prova: «Ci concederanno poco e servirà il cinismo necessario per sfruttare tutto quello che creeremo. Sarà una sfida ardua e difficile, entrambe le squadre vorranno a tutti i costi la vittoria». Aggiunge in seguito: «Noi dovremo mettere in campo il nostro atteggiamento, che deve essere la base di questa Alessandria, dovremo affrontare le insidie che arriveranno con coraggio e personalità. Abbiamo dimostrato di saperlo fare, c’è fiducia di tirare fuori una partita positiva: trasformiamo i complimenti in punti».

FORMAZIONE – L’ex Frosinone ha poi spiegato chi potrà essere della gara domani: «Non è detto che Corazza e Arrighini debbano essere confermati per forza. Ricordo anche che spesso i cambi sono stati importanti. Casarini stringerà i denti, visto che a centrocampo siamo contati. Con tutta probabilità Bruccini e Mantovani torneranno tra i convocati. Bellodi e Palazzi, invece, torneranno dopo la sosta». Infine conclude: «Mi aspetto che chi andrà in campo abbia la forza e l’energia necessarie per ripetere quello che abbiamo fatto finora, serve continuità, un filotto positivo».

Rebecca Cambiati

Potrebbe interessarti anche:

Fiorentina-Cremonese, i convocati di Italiano

Fiorentina-Cremonese, i convocati di Italiano