fbpx
Serie B, Trapani deferito per mancato pagamento degli stipendi
Serie B, Trapani deferito per mancato pagamento degli stipendi

Il Trapani calcio è chiamato rispondere dei mancati pagamenti al 16 marzo delle prime mensilità 2020. Deferiti anche i legali rappresentanti del club siciliano

Non sono arrivate buone notizie per tre club dalla Figc: due club iscritti alla Lega Pro (Catania e Siena) e uno alla Serie B (Trapani). Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C. , ha deferito al Tribunale Federale Nazionale sezione disciplinare il Trapani “per non aver pagato, entro il termine del 16/03/2020, gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per la mensilità di febbraio 2020, e comunque per non aver documentato alla Co.Vi.So.C, entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati“. Deferiti inoltre i dirigenti del club siciliano Giuseppe Pace, presidente del consiglio di amministrazione, e Monica Pretti, consigliere delegato.

I RISCHI DEI CLUB   Le società, oltre a dover sostenere una probabilissima ammenda con l’ammontare ancora da quantificare, potrebbero subire una penalizzazione di due punti in questo o nel prossimo campionato. Attualmente i siciliani si trovano al terzultimo posto della classifica di Serie B con 24 punti.

Tommaso Somenzi
Tommaso Somenzi

Potrebbe interessarti anche: