fbpx
Serie B, i risultati: lotta salvezza ancora più dura
Serie B, i risultati: lotta salvezza ancora più dura

Tanti gol nel venerdì sera di Serie B, che ha riservato certezze e sorprese: fanno punti tutte tranne il Trapani da metà classifica in giù. Due rimonte pazzesche

Solo Perugia-Cremonese è finita senza gol nel venerdì sera spettacolare di Serie B, con una valanga di rimonte, alcune clamorose. Straordinario 4-2 della Virtus Entella in casa dell’Empoli, dopo che nei primi minuti di partita era passata in svantaggio per 2-0: salvo clamorosi colpi di scena, la formazione ligure di mister Boscaglia rimarrà nel campionato cadetto anche per la prossima stagione. Altrettanto incredibile il 3-2 della Juve Stabia sul Chievo: sembrava fatta per la sconfitta per gli uomini di Caserta, ma  – sotto 0-2 in casa – fra il 76′ e il 85′ segna tre gol e porta a casa tre punti fondamentali per la corsa salvezza.

ZONE ALTE – Il Benevento già promosso fa 3-1 contro il Livorno già retrocesso (doppio Sau, Kragl). Per la promozione diretta tonfo interno inaspettato dello Spezia col Venezia per 1-0 (rigore di Aramu) e il Crotone rosicchia un punto, portandosi a +6 dai liguri grazie al pari con la Salernitana (1-1). Delude anche il Pordenone di mister Tesser, sconfitto in casa (si fa per dire, giocando a Trieste) per 2-1 dal Cosenza per le reti di Rivière e Bittante. A nulla è servito il gol nel secondo tempo di Tremolada per i ramarri. Restano incompiute le big Frosinone ed Empoli: dell’Empoli già abbiamo parlato, il Frosinone ha pareggiato 1-1 nell’anticipo di Pescara. Entra nei playoff il Pisa con il 3-2 agguantato al 90′ con gol del solito Michele Marconi sul Trapani.

ZONE CALDE – Si accende la bagarre salvezza a 270′ dal termine della stagione, perché praticamente tutte le squadre in lotta sono riuscite a portare a casa punti. L’unica eccezione è rappresentata dal Trapani, appunto affondato 3-2 sul campo del Pisa: i siciliani ora sono a -6 dal primo posto utile per i playout. Chi gioisce più di tutti sono Ascoli e Venezia: la squadra di Dionigi conquista il quarto successo filato (!) battendo 2-1 il Cittadella al Tombolato (crisi nera per i veneti) e sale a 45 punti, quasi salva. Per quanto riguarda i lagunari, colpaccio a La Spezia e ora i punti sono 44, gli stessi della Cremo. Nei playout ora ci sono Pescara e Juve Stabia, il Perugia è appena sopra avendo gli stessi punti degli abruzzesi ma in vantaggio negli scontri diretti.


I risultati finali della 35ª giornata: 

Benevento-Livorno 3-1  
Juve Stabia-Chievo 3-2
Crotone-Salernitana 1-1
Pordenone-Cosenza 1-2
Empoli-Entella 2-4
Cittadella-Ascoli 1-2
Spezia-Venezia 0-1
Pisa-Trapani 3-2
Pescara-Frosinone 1-1

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Serie B, confermate le cinque sostituzioni

Serie B, confermate le cinque sostituzioni

Serie B, ecco date e orari delle prime due giornate

Serie B, ecco date e orari delle prime due giornate

Cremo, dicembre e aprile i mesi con più partite

Cremo, dicembre e aprile i mesi con più partite

Serie B, ecco la prima giornata

Serie B, ecco la prima giornata