fbpx
Pecchia: «Possiamo giocarcela con chiunque»
Pecchia: «Possiamo giocarcela con chiunque»

Mister Pecchia dopo il pareggio con la Spal: «I ragazzi non hanno accettato la sconfitta, è lo spirito giusto. Spero che il mercato chiuda presto»

Una Cremonese spumeggiante dà del filo da torcere alla Spal e raccoglie un punto importantissimo nel posticipo di Serie B. Al termine della gara ha risposto alle domande dei giornalisti il tecnico grigiorosso Fabio Pecchia«Gran bella partita, giocata una gara di grande intensità e personalità con belle giocate contro una squadra di spessore. Sarebbe stata una beffa perdere questa partita, anche se l’eventuale sconfitta non avrebbe dovuto rompere la fiducia dei ragazzi perché possiamo giocarcela con chiunque. Dobbiamo continuare così». 

SPIRITO – I grigiorossi hanno lottato su ogni pallone, cercando la vittoria fino all’ultimo: «Tutta la squadra, da Strizzolo a Gaetano e tutti gli altri, ha lavorato in maniera impeccabile. Anche gli ingressi sono stati fondamentali, i ragazzi non hanno accettato la sconfitta e questa è la cosa più importante. Al di là del mercato, ciò che si legge sui giornali ha valore fino ad un certo punto. Noi sappiamo che obiettivi vogliamo raggiungere, spero che il mercato chiuda presto». Domenica si va a Cittadella«Ormai sono una certezza, hanno le idee chiare e sono una realtà ben definita. Servirà lo stesso spirito visto oggi, sicuramente loro non sono lì in alto per caso». 

GOL – Nonostante l’enorme mole di occasioni create, la Cremo fatica ancora a trovare il gol: «Bisogna continuare ad insistere, arriverà. Oggi ho visto una squadra dentro la partita sia quando era padrona del campo che quando era sotto. Lo spirito è quello giusto e faccio i complimenti a tutti, la prestazione di alto livello contro una squadra come la Spal ci dà entusiasmo». Ravanelli ha dato forfait all’ultimo: «Non dovrebbe essere niente di preoccupante, conto di riaverlo a disposizione in settimana. Valzania? Non dovrebbero esserci problemi».

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: