fbpx
Mandorlini: «Palermo ambiente carico. Su Brighenti…»
Mandorlini: «Palermo ambiente carico. Su Brighenti…»

Palermo-Cremonese, la conferenza stampa di Andrea Mandorlini alla vigilia della 2° giornata di campionato di Serie B 2018/2019

É notizia di stamattina che il fantasista Gaetano Castrovilli non potrà prendere parte alla difficile trasferta di Palermo. Un grattacapo in più per il tecnico grigiorosso Andrea Mandorlini: «Castrovilli non è più considerabile come una giovane promessa, ma per noi è importantissimo. Soprattutto ora che, avendolo allargato in fascia, ha imparato a segnare. Oltretutto anche Croce ha avuto qualche problemino e Carretta è stato recuperato solamente ieri. L’ho detto anche ai ragazzi: quando si comincia a giocare sul serio i contrasti e le situazioni pericolose aumentano. Per fortuna che poi c’è la sosta e li avremo modo di recuperare a pieno regime sia Paulinho sia Piccolo».

Il reparto avanzato, dunque, sarà affidato Brighenti. Chi prenderà il posto di Castrovilli?
«Andrea, e voi lo sapete meglio di me, ha le spalle abbastanza larghe, la voglia e le motivazioni per fare bene e assumersi certe responsabilità. Castrovilli è un attaccante esterno, e nel suo ruolo siamo coperti, quindi non credo di cambiare modulo. Rispetto alla gara contro il Pescara potrebbe esserci qualche cambio per avere maggior freschezza. Oltre ovviamente a Castagnetti che è il sostituto  naturale di Greco».

Il Palermo è una delle candidate alla promozione dopo i play-off persi contro il Frosinone. Che gara si aspetta?
«Loro sono una squadra importante circondata da un ambiente carico. Ma anche il Pescara lo era. Dispiace solo per come è arrivato il pareggio. In Serie B tutte le partite saranno al limite e ogni errore lo paghi. Che si tratti di un’uscita sbagliata, come quella di Radunovic, o un’espulsione come quella di Greco».

Fonte: dal nostro inviato Nicolò Casali
Ogni replica necessita della corretta fonte CuoreGrigiorosso.com

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche: