fbpx
Fiorentina, il debutto contro la Cremonese
Fiorentina, il debutto contro la Cremonese

Vi presentiamo la Fiorentina, prima avversaria della Cremonese in Serie A: obiettivo fare meglio dello scorso anno e giocarsela in europa

Pronti, partenza, via! Manca oramai davvero pochissimo all’inizio della nuova stagione di Serie A. La Cremonese esordirà domenica 14 agosto alle ore 18.30 allo stadio Artemio Franchi, contro la Fiorentina, in una gara che si prospetta molto complicata. I Viola sono reduci da un mercato sostanzialmente buono, su tutti gli acquisti citiamo quello a titolo definitivo di Jovic, dal Real Madrid. Obiettivo dei ragazzi di Vincenzo Italiano sarà ora fare bene sia in campionato che in Conference League, e sognare – chissà – magari un posto nella prossima Champions League.

MERCATO – La Fiorentina si è mossa fin qui molto bene sul mercato. In porta la squadra viola si è assicurata le prestazioni di Pierluigi Gollini, reduce da una stagione non esattamente esaltante con la maglia del Tottenham. In difesa è arrivato Dodò, dallo Shakhtar Donetsk, mentre a centrocampo la Fiorentina si è rafforzata con Mandragora. Il vero colpo da novanta, però, è stato l’arrivo di Luka Jovic, dal Real Madrid. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un attaccante che tanto bene aveva fatto con la maglia dell’Eintracht Francoforte, ma che in Spagna non ha avuto la continuità giusta per potersi esprimere ai massimi livelli, a causa anche dell’agguerrita concorrenza in avanti con un mostro come Karim Benzema.

CONFERME E USCITE – Rimanendo in tema calciomercato, fondamentale il rinnovo del difensore Milenkovic: aveva offerte da Serie A, Premier League e Liga, ma il colosso serbo ha scelto di rimanere in riva all’Arno. Sirene inglesi per Cristiano Biraghi, ma anche lui dovrebbe restare in viola. In uscita, invece, al momento è solo da segnalare il ritorno dal prestito di Torreira, che – grazie alla sua “garra” -, era oramai entrato nel cuore di tutti i tifosi della Fiorentina.

STARTING XI – Sarà molto interessante capire come si schiererà quest’anno la Fiorentina di mister Italiano. Il modulo principe dovrebbe restare il 4-3-3, anche se non sono escluse varianti, come per esempio il 4-3-2-1, che permetterebbe di avere più fantasia dietro il grande neoattaccante Jovic. Contro la Cremonese, mister Italiano dovrebbe avere a disposizione l’intera rosa (Gonzalez, dopo una botta all’anca, è pienamente recuperato). Per i Viola in porta dovrebbe fare il suo esordio con la maglia della Fiorentina Pierluigi Gollini, pronto a tornare ai livelli visti in quel di Bergamo. In difesa spazio a Milenkovic e Igor, mentre sui lati spazio a capitan Biraghi e Dodò, che dovrebbe già esordire domenica viste le non ottimali condizioni di Venuti. Ambrabat guiderà invece il centrocampo, supportato da Duncan e Bonaventura. In attacco subito spazio a Jovic, supportato a destra da Sottil e a sinistra da Nico Gonzalez.

Niccolo Poli

Potrebbe interessarti anche:

Lecce, appena iniziata la corsa alla salvezza

Lecce, appena iniziata la corsa alla salvezza

Lazio, anno dal sapore di Europa

Lazio, anno dal sapore di Europa