fbpx
Cremonese-Pescara 1-0, tabellino e cronaca
Cremonese-Pescara 1-0, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Cremonese-Pescara, gara valida per la 32esima giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
32° giornata

Venerdì 3 luglio 2020
Stadio Giovanni Zini

Cremona | Ore 21

CREMONESE-PESCARA 1-0  (1-0) 
RETI: 5′ Valzania (C)

 

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Zortea; Valzania (60′ Kingsley), Castagnetti (88′ Mogos), Gustafson; Parigini (45′ Palombi), Ciofani (70′ Ceravolo), Celar (70′ Crescenzi).
A disp.: Volpe, Scarduzio, Claiton, Piccolo, Boultam, Gaetano.
All.: Simone Groppi (Pierpaolo Bisoli squalificato)

 

PESCARA (4-4-2): Fiorillo; Balzano (45′ Pucciarelli), Bettella, Scognamiglio, Masciangelo (70′ Crecco); Zappa, Busellato (70′ Kastanos), Memushaj, Clemenza (82′ Pavone); Galano, Maniero (82′ Borrelli). 
A disp.:
 Alastra, Del Grosso, Drudi, Pavone, Palmiero, Mane, Bojinov, Melegoni.
All.: Nicola Legrottaglie

 

ARBITRO: Sig. Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco (Assistenti: Sig. Alessio Berti di Prato e il Sig. Damiano Margani di Latina. Quarto uomo: Sig. Simone Sozza di Seregno)

NOTE: Serata serena allo Zini, con solo qualche nuvola. Anche una leggera brezza. Valzania (C) ammonito al 15′ per gioco scorretto. Ravaglia (C) ammonito al’84’ per perdita di tempo. Scognamiglio (P) ammonito al 90’+3 per gioco scorretto.

AMMONITI: Valzania (C), Ravaglia (C), Scognamiglio (P)
ESPULSI: –
ANGOLI: 2-5
RECUPERI: 0′ ;  4’+1

La cronaca della partita

Mister Bisoli dà fiducia ai ’99 che hanno segnato a Salerno: Zortea terzino sinistro, Celar fa l’esterno nel tridente con Ciofani e Parigini. In mezzo al campo Gustafson insieme a Castagnetti e Valzania. Nel Pescara, contrariamente a quanto preannunciato, Galano (miglior marcatore della squadra) è titolare. Resta da capire se alle spalle di Maniero oppure sulla fascia destra, spostando Zappa a sinistra. 

PRIMO TEMPO

1’ – Inizia la partita, ancora una volta – purtroppo – nel silenzio surreale dello Zini.
5’ – GOL DELLA CREMONESE, 1-0! Il più classico dei gol degli ex: Luca Valzania!
Prima rete in campionato per il centrocampista, che raccoglie una respinta corta da tiro rimpallato di Ciofani e con un poderoso destro, dritto per dritto, scaraventa in gol: la palla colpisce prima il palo e poi entra in rete! È anche il primo gol allo Zini post emergenza coronavirus.
9’ – Buona occasione per la Cremo che sembra trovare varchi per calciare: destro di Ciofani dal limite, palla a lato di qualche metro.
15’ – Ammonito Valzania per gioco scorretto.
20’ – Prima chance per il Pescara: imbucata a sinistra per Clemenza, passaggio in mezzo pericoloso e bravo Bianchetti a mettere in corner.
21’ – Episodio dubbio in area grigiorossa: colpo di testa di Maniero sugli sviluppi del secondo corner per il Pescara, Ravanelli respinge forse con il braccio e la palla esce. Non solo non viene fischiato il rigore, ma è pure rinvio dal fondo.
28’ – Calcio di punizione dai 20 metri di Memushaj, nessun problema per Ravaglia che blocca.
30’ – Grandissima occasione per il Pescara: Zappa salta Terranova, ha davanti tutto lo specchio della porta per battere a rete ma strozza il mancino e mette malamente a lato.
32’ – Grande chance per la Cremo: grandissima apertura di Castagnetti verso Parigini, liscia l’intervento il diretto marcatore, così l’ex Torino libera il destro ma è bravo a respingere Fiorillo. Ciofani ributta in mezzo, Celar anticipato e Valzania spara alle stelle.
45’ – Fine primo tempo: Cremonese-Pescara 1-0. Decisivo poco prima del duplice fischio Zortea su Galano, che era andato al tiro da buona posizione.

SECONDO TEMPO

1’ – Inizia la ripresa. Un cambio per parte: Parigini fuori, dentro Palombi nella Cremo. Il Pescara all’arrembaggio: Pucciarelli sostituisce il terzino Balzano.
10’ – Grandissima occasione per la Cremonese: lancio di Ravanelli per Ciofani, sponda spettacolare di testa per Bianchetti, che avanza verso la porta ma il destro non inquadra lo specchio della porta. Cavalcata simil Ascoli per l’ex Verona, peccato non abbia avuto lo stesso esito.
15’ – Incredibile gol mangiato dal Pescara: Galano completamente solo in contro-contropiede, davanti a Ravaglia appoggia a lato. Un errore proprio che nulla ha a che fare con l’ex Foggia, abituato a ben altro. Cremo graziata. Cambio per i grigiorossi intanto: out Valzania, in Kingsley.
21’ – Bolide di Gustafson su sponda del solito Ciofani, palla non lontana dalla traversa. Applausi dei presenti, bel tentativo.
25’ – Doppio cambio Cremo: Celar e Ciofani escono, entrano Crescenzi e Ceravolo. Nel Pescara fuori Busellato e in campo Kastanos, fuori anche Masciangelo e dentro Crecco.
30’ – Botta sensazionale da 30 metri di Clemenza, vola Ravaglia per mettere in angolo. Tante le occasioni create dai biancazzurri…
37’ – Cambi per il Pescara: dentro Borrelli e Pavone al posto di Clemenza e Maniero.
39‘ – Ammonito Ravaglia per perdita di tempo.
43‘ – Ultima carta di Bisoli: in campo Mogos per Castagnetti.
44‘ – Occasione Cremo: Mogos lanciato in avanti, non è fuorigioco poiché partito prima della metà campo, il tiro col mancino viene rimpallato. Arriva Ceravolo, ma il destro è sul fondo.
45‘ – Quattro di recupero.
45’+1 – Aggiunto un minuto per perdita di tempo eccessiva della Cremo.
45’+3 – Ammonito Scognamiglio per gioco scorretto.
45’+5 – Fischio finale: Cremonese-Pescara 1-0! 
Vittoria fondamentale quando sudatissima per i grigiorossi in chiave salvezza, la prima allo Zini dopo il lockdown. Decide l’ex di turno Valzania, al primo centro stagionale, con una gran conclusione dopo soli 5 minuti. Nella ripresa il Pescara ha avuto diverse palle gol per pareggiare, ma con le unghie e con i denti – seguendo le indicazioni dalla tribuna di un instancabile Bisoli (era squalificato) – i grigiorossi portano a casa l’intera posta in palio. SIAMO ANCORA VIVI!

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: