fbpx
Cremonese, una Panchina Rossa contro la violenza sulle donne
Cremonese, una Panchina Rossa contro la violenza sulle donne

La Cremonese aderisce al progetto “PanchineRosse” e in occasione della prossima partita sarà posizionata una “Panchina Rossa” allo Stadio Zini

Domenica 5 novembre, la Cremonese non solo scenderà in campo con lo Spezia ma scenderà in campo al fianco delle donne nel segno della parità di genere. La società grigiorossa, infatti, ha aderito al progetto «PanchineRosse», ideato e realizzato da «Stati Generali delle Donne Hub» con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni legate alle pari opportunità tra uomini e donne e sulla lotta alla violenza di genere.

ALLO ZINI – In occasione della prossima partita di campionato contro lo Spezia, verrà collocata all’interno dello Stadio Zini una «PanchinaRossa» in onore di tutte le donne, madri, mogli e figlie, che hanno subito violenze. Per l’occasione saranno presenti la coordinatrice nazionale di «Stati Generali delle Donne Hub» Isa Maggi, gli ambassador locali dell’associazione, Nadia Bragliani e Carmine Scotti, e l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Cremona, Rosita Viola. Su questa panchina inoltre verrà opposta una targa con incise le seguenti parole: «Il mio posto è vuoto ma IO SONO QUI, sono questa PanchinaRossa come il mio sangue versato. Sono qui per ricordare che il femminicidio e la violenza sulle donne, fisica, psicologica, economica, lo stalking non devono più esistere. Fermati, siediti».

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, l’attacco è in fase di guarigione

Cremonese, l’attacco è in fase di guarigione