fbpx
Cremonese, la vittoria contro l’Atalanta manca dal 1994
Cremonese, la vittoria contro l’Atalanta manca dal 1994

Fra Atalanta e Cremonese 35 precedenti in campionato più moltissimi altri in Coppa Italia. Nel ’92 il clamoroso gol di Rampulla

La Cremonese torna a sfidare in casa l’Atalanta dal novembre 2005. Era il campionato di Serie B, i grigiorossi persero 1-0 per un gol di Migliaccio nei minuti finali. In generale, un successo della Cremo sui bergamaschi manca addirittura dal 1994, quando allo Zini finì 2-0 con autorete di Montero e gol di Ricky Maspero. Da quel momento, fra campionati vari e Coppa Italia, una serie di 13 partite senza successi per la Cremonese, con 4 pareggi (l’ultimo all’andata di questa stagione) e ben 9 successi atalantini. L’ultima doppia sfida in A risale alla stagione 1995-96, l’ultima degli anni d’oro grigiorossi. In quel caso fu doppio 1-1 (Perovic ha risposto a Morfeo a Cremona, Maspero a Pisani all’Atleti Azzurri d’Italia).

TEMPI RECENTI – Fra il 1996 e il 2022 Atalanta e Cremonese si sono sfidate alcune volte in Coppa Italia. Anzitutto il match finito con la vittoria nerazzurra ai calci di rigore all’inizio del campionato 1995-96 (Secondo Turno), poi i confronti della stagione 1998-99, con l’Atalanta che ha trionfato sia all’andata che al ritorno del Primo Turno (0-2 allo Zini con gol di Banchelli e Doni; 2-1 a Bergamo con gli stessi marcatori e Albino a segno per i grigiorossi di Marini). Da considerare anche la Coppa Italia 1999-2000: nel Girone D, vittoria 2-1 per l’Atalanta in casa, pari senza gol al ritorno. Da ultimo, il 3-0 del 13 agosto 2016: gol di Toloi, autorete di Polak e Kessié. Fu la prima partita ufficiale per Gasperini sulla panchina della Dea. La Cremo avrebbe poi vinto il campionato di Lega Pro con Tesser.

UN CLASSICO – Il derby lombardo tra Atalanta e Cremonese è un classico del nostro calcio e, nonostante non si incrociassero in A da molto tempo, i precedenti sono tutto sommato in equilibrio. In 35 confronti di campionato, tra Serie A e Serie B, 12 vittorie a testa e 11 pareggi. I successi grigiorossi risalgono specialmente agli anni ’30 del secolo scorso, perché ultimamente – come raccontato – le cose non sono andate troppo bene.

IL GOL DI RAMPULLA – Impossibile, parlando di Atalanta e Cremonese, non citare il gol di Michelangelo Rampulla per la formazione grigiorossa: era il 23 febbraio 1992, il portiere si gettò nella mischia nel finale per pareggiare il gol di Bianchesi e così è stato. All’Atleti Azzurri d’Italia, così, finì 1-1. Una gioia incontenibile per la Cremo di Giagnoni, un gol passato alla storia: tutti si ricordano di Rampulla e del suo tuffo di testa nell’area avversaria. In Serie A non si era mai visto nulla di simile. A Bergamo, oltre a un rotondo 5-1 della Cremo del 1935, si ricorda un secco 3-0 del 1988, in Serie B. La Dea era di Mondonico, ma passarono i grigiorossi di Mazzia con le reti di Nicoletti, Avanzi e Citterio.

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: