Cremo, goleada al Fanfulla: 8-1
Cremo, goleada al Fanfulla: 8-1

La Cremonese travolge in amichevole la formazione lodigiana e assiste al ritorno con gol di Paulinho dopo una lunga degenza. Scatenato Strefezza

La pausa nazionali sta aiutando i grigiorossi a trovare la miglior condizione: ne è un chiaro esempio la larga vittoria per 8-1 nei confronti del Fanfulla di questo pomeriggio. La squadra di Lodi si è mostrata pericolosa in pochi casi e non ha impensierito troppo la retroguardia grigiorossa. Gli aspetti migliori di questa partita riguardano senza dubbio la forma di Strefezza, letteralmente scatenato, e il ritorno tanto atteso di Paulinho, che non delude le aspettative.  L’undici iniziale di Mandorlini era composto così: Ravaglia; Mogos, Kresic, Terranova, Renzetti; Arini, Castagnetti, Boultam; Perrulli, Brighenti, Strefezza.

PRIMO TEMPO – La Cremo dimostra subito di essere in forma e passa immediatamente in vantaggio: è Arini il primo marcatore di giornata, che segna dopo una bella proposta di Strefezza. Al 12′ Strefezza vede Brighenti, il capitano serve il pallone a Perrulli che assiste Boultam per il 2-0. Il centrocampista olandese classe ’98 uscirà al 28′ per infortunio. Dopo nemmeno due minuti ecco che la Cremonese trova il 3-0: accelerazione di Mogos. velo di capitan Brighenti e Perrulli deve solo metterla dentro. La prima frazione si conclude con una grande parata di Ravaglia su un colpo di testa da breve distanza.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo cambia significativamente la formazione di Mandorlini: entrano Paulinho, Claiton, Marconi, Piccolo e Del Fabro. L’inizio non è dei migliori, con il Fanfulla che segna il gol della bandiera con Arodi. Dopo 10′ si scatena però Strefezza che al termine di una serie di dribbling giunge a tu per tu con il portiere e insacca, confermando le sue qualità. Anche il terzo gol è merito del brasiliano:  da un suo cross basso arriva infatti la rete di Arini, che fa 5-1 e segna il suo secondo gol della partita. Al 21′ c’è una nuova girandola di cambi: entrano i primavera Poliedri, Amadio, Spaviero e il nuovo portiere Volpe.

SPAVIERO-PAULINHO – Saranno proprio i primavera a creare e concludere l’occasione del 6-1: Amadio apre per Spaviero che insacca e trova la gioia del gol. Ma non è ancora finita: Paulinho aggancia bene un cross di Renzetti ed è abile a servire bene Spaviero, che segna così una doppietta in pochi minuti. La partita si conclude nel migliore dei modi, con Paulinho che insacca e caccia (si spera) tutte le difficoltà del recente passato.

PRONTI – La Cremonese si è dimostrata in forma e pronta per la sfida di sabato prossimo, quella di campionato contro lo Spezia. Tra gli elementi più positivi ci sono senza dubbio la grande vivacità di Strefezza e il ritorno al gol di Paulinho, che ai grigiorossi servirà come il pane nelle partite più importanti. Non bisogna dimenticare nanche l’ottima prestazione del capitano Brighenti, che ha messo lo zampino in due dei tre gol siglati nel primo tempo. Per quanto riguarda Piccolo, l’ala ex Salernitana non è ancora ai livelli dell’anno scorso, ma con degli esterni come Perrulli, Carretta, Castrovilli e Strefezza Mandorlini ha l’imbarazzo della scelta.

Dal nostro inviato Lorenzo Coelli

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Serie B, Palermo nuova capolista

Serie B, Palermo nuova capolista