fbpx
Cremonese, chi è Yuri Rocchetti
Cremonese, chi è Yuri Rocchetti

Scopriamo di più su Yuri Rocchetti, il nuovo terzino sinistro della Cremonese arrivato a titolo definitivo dalla Triestina

La lunga trafila con la Roma, l’esperienza in Serie C a Trieste e non solo: scopriamo di più su Yuri Rocchetti, terzino sinistro classe 2003 della Cremonese arrivato a titolo definitivo dalla Triestina.

STORIA – Nato a Rieti il 15 giugno 2003, Yuri Rocchetti cresce calcisticamente nella Roma, con cui scala tutte le formazioni giovanili e conosce gli attuali grigiorossi Felix Afena-Gyan, Tommaso Milanese e Maissa Ndiaye. Nella stagione 2020-21 il tecnico della Primavera giallorossa Alberto De Rossi lo promuove dall’U18 e lo inserisce nelle rotazioni della rosa, mentre l’anno successivo raccoglie in totale 37 presenze, 3 gol e 3 assist tra Coppa, campionato e final four, segnate dalla sconfitta in finale contro l’Inter. Nonostante alcuni allenamenti agli ordini di José Mourinho, non ha mai esordito con la Roma. Nell’estate del 2022 decide di trasferirsi a titolo definitivo alla Triestina, in Serie C, e dopo un comprensibile periodo di ambientamento diventa un titolare a tutti gli effetti, raccogliendo un totale di 25 presenze tra regular season e playout (vinti dai friulani ai danni del Sangiuliano). La sua unica esperienza nelle nazionali giovanili risale al 2019, quando raccolse 2 presenze con l’Italia U16.

RUOLO – Rocchetti è un terzino sinistro di piede mancino alto circa 1,82 metri. Nonostante sia in grado di agire anche come esterno in una difesa a tre, a Trieste ha agito soprattutto da terzino in una difesa a quattro. Dotato di una buona gamba, spicca più per le doti offensive che non per quelle difensive. Impossibile chiedergli sin da subito di sostituire Emanuele Valeri (ormai in piena rottura con la Cremonese), ma alle spalle di Giacomo Quagliata avrà l’occasione di crescere e approcciare ad un campionato intenso come la Serie B.

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: