fbpx
Cremo, si riparte (anche) da Fornasier?
Cremo, si riparte (anche) da Fornasier?

Michele Fornasier è uno dei giocatori ancora sotto contratto, ma il suo scarso minutaggio fa pensare che non sia al centro del progetto

Nel restyling della rosa grigiorossa, un occhio di riguardo dovrà averlo il reparto arretrato. Non solo per chi sarà chiamato a difendere la porta, ma anche a chi sarà chiamato ad agire da ultimo baluardo prima dell’estremo difensore. Già, perché Ravanelli e Zortea torneranno alle rispettive squadre, mentre Valeri piace in Serie A anche se recentemente è stato blindato col rinnovo. Per quanto riguarda la zona centrale, con Bianchetti, il rinnovo probabile di Terranova (ammesso che non abbiano già firmato) e il rinnovo del prestito di Coccolo, qualche riflessione andrà fatta sicuramente su Michele Fornasier.

NERO SU BIANCO – Il difensore veneto fa parte di quei giocatori ancora sotto contratto. Ha esperienza dall’alto dei suoi trascorsi anche in Serie A, ma negli ultimi anni ha giocato poco, se non nella parentesi col Trapani retrocesso. E quest’anno non è stato da meno. Sono soltanto due le presenze all’attivo in tutta la stagione: una in Coppa Italia contro il Cagliari e un’altra in casa contro l’Entella a dicembre, quando uno stiramento sancì – di fatto – la fine della sua stagione.

MAI IN CAMPO – Sì, perché dopo il suo rientro ha avuto altri problemi fisici, e una volta passati pure quelli non è più stato preso in considerazione. Contro il Pescara, addirittura, Fabio Pecchia gli ha preferito Fiordaliso, che proprio un centrale non è. Insomma, al netto di un contratto ancora in essere, non è da escludere che la società possa sacrificarlo anche per fare spazio ad uno slot dedicato agli over.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, chi è Dorian Ciezkowski

Cremo, chi è Dorian Ciezkowski

Sernicola: «Faremo una grande stagione»

Sernicola: «Faremo una grande stagione»