fbpx
Cremo, il punto sulla rosa: rivoluzione in porta?
Cremo, il punto sulla rosa: rivoluzione in porta?

Finita la stagione la Cremo programma il futuro: probabile girandola di nomi tra i portieri, difficile la conferma di Carnesecchi

Il campionato è finito da poco ma in casa Cremo è già tempo di pensare alla prossima stagione. I primi passi riguarderanno ovviamente lo staff tecnico. Mentre è arrivato l’annuncio del rinnovo di Pecchia, non dovrebbe tardare quello dell’arrivo del ds Trinchera che approda in grigiorosso dopo l’esperienza al Cosenza. Il mister e il direttore sportivo, ovviamente sotto lo sguardo esperto del dg Braida, dovranno rinnovare profondamente una rosa che per cause di forza maggiore perderà molti giocatori. Partiamo dunque analizzando la situazione dei portieri.

ALFONSO E VOLPE AI SALUTI – Come ben sappiamo la passata stagione è stata piuttosto travagliata per i portieri grigiorossi. Il titolare designato dal mercato estivo, ovvero Alfonso, non ha convinto ed è scivolato presto in panchina. Difficile prevedere una sua conferma in maglia Cremo. A sostituirlo è stato Giacomo Volpe, riserva per due anni prima di giocare con continuità nell’ultimo campionato. In realtà quando è sceso in campo “Jack” ha sempre fatto bene. L’arrivo di Carnesecchi però gli ha chiuso gli spazi, è quantomeno probabile che scelga di andarsene per giocare finalmente una stagione da protagonista (e con pieno merito).

IPOTESI BERGAMO – Abbiamo detto di Carnesecchi: il portierino di proprietà dell’Atalanta ha fatto bene nei sei mesi di prestito a Cremona, tanto che è poi stato convocato per gli Europei Under 21. La situazione-portieri a Bergamo non è ben definita (Gollini e Sportiello si sono alternati spesso, non convincendo fino in fono) e potrebbe tornare da Gasperini per giocarsi le proprie chance. La Cremo proverà comunque a convincere la società bergamasca a lasciare Carnesecchi un altro anno in grigiorosso, ma non sarà facile. Capitolo Zaccagno: dopo l’esordio contro il Chievo lo scorso dicembre non è più sceso in campo e il suo contratto è già in scadenza (la scorsa estate ha firmato un annuale con opzione). In caso di addio degli altri tre colleghi la società potrebbe decidere di confermarlo come terzo portiere.

ARRIVA FALCONE? – Se non riuscirà a trattenere Carnesecchi la Cremo dovrà innanzitutto cercare un portiere titolare e, in caso di partenza di Volpe, anche un dodicesimo di sicuro affidamento. Al momento l’unico nome circolato è quello di Wladimiro Falcone. L’ex numero 1 del Cosenza tornerà alla Samp (riscatto e controriscatto) che potrebbe girarlo in grigiorosso. L’arrivo di Trinchera sarebbe lo sponsor principale del classe ’95 che quest’anno ha tenuto a galla i rossoblù a suon di miracoli, rimandando la retrocessione fino all’ultima giornata. Secondo Il Centro la Cremonese sarebbe anche sulle tracce di Vincenzo Fiorillo, bandiera del Pescara appena retrocesso.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, duello inedito tra Pecchia e Maresca

Cremo, duello inedito tra Pecchia e Maresca

Parma-Cremo è anche Buffon vs Carnesecchi

Parma-Cremo è anche Buffon vs Carnesecchi

Parma-Cremonese, i convocati di Pecchia

Parma-Cremonese, i convocati di Pecchia

Cremo, a Parma la vittoria manca da 34 anni

Cremo, a Parma la vittoria manca da 34 anni