fbpx
Cremo, due punte a segno in casa dopo più di un anno e mezzo
Cremo, due punte a segno in casa dopo più di un anno e mezzo

La vittoria con il Crotone ha scacciato un tabù particolare per i grigiorossi, che in casa non andavano a segno con due punte da 570 giorni

La vittoria della Cremonese sul Crotone è stata liberatoria sotto tanti punti di vista. Dopo due sconfitte consecutive, i grigiorossi sono riusciti a ritrovare i tre punti, preparandosi così nel migliore dei modi per il turno infrasettimanale che vedrà gli uomini di Rastelli scendere in campo a Trapani. C’è stato però un dettaglio nel successo di questa domenica, che non è sfuggito alla maggior parte dei tifosi: dopo tanto tempo sono andate a segno due punte, nella stessa partita e in casa. Una cosa che non succedeva da tanto, troppo tempo.

570 GIORNI – Più o meno, sono questi i giorni che i sostenitori della Cremo hanno dovuto aspettare per rivedere due prime punte in gol allo Zini. L’ultima volta che accadde prima oggi fu il 28 febbraio 2018, quando in una gelida notte invernale i grigiorossi pareggiarono per 2-2 con il Frosinone grazie a due rigori messi a segno da Piccolo (schierato nei due davanti del 4-3-1-2 di Tesser) e Scappini. Una curiosità? Quel giorno ci fu anche l’ultimo gol in Serie B di Daniel Ciofani, che da subentrato trovò la rete del 2-1 con un gol di pregevole fattura. Con il Crotone si sono sbloccati in campionato sia Palombi che Ceravolo, nelle prossime partite toccherà all’ex capitano dei ciociari trovare la sua prima gioia in grigiorosso.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Giudice Sportivo, Segre salterà Cremo-Chievo

Giudice Sportivo, Segre salterà Cremo-Chievo

Luca Valzania, risorgere dalle ceneri

Luca Valzania, risorgere dalle ceneri