fbpx
Cremo, chi è il nuovo mister Pierpaolo Bisoli
Cremo, chi è il nuovo mister Pierpaolo Bisoli

Vi presentiamo il nuovo allenatore della Cremonese Bisoli, successore di Rastelli, su cui la Cremo punta per raggiungere la salvezza

Ecco chi è Pierpaolo Bisoli, il nuovo mister scelto dalla Cremonese per succedere a Rastelli, esonerato ieri dalla società. Il tecnico ha cominciato come vice-allenatore della Fiorentina in Serie A, guidando poi il Prato per due anni e il Foligno per una stagione. Successivamente trascina il Cesena in Serie B, per poi allenare per soli sei mesi prima il Cagliari e poi il Bologna nella massima serie. Torna al Cesena, che porta in Serie A battendo ai playoff il Latina Calcio. Passa alla guida del Perugia e successivamente del Vicenza, che quell’anno retrocede in Serie C. Nel 2018 riporta in Serie B il Padova. Sollevato dal suo incarico, è sostituito da mister Claudio Foscarini, per poi tornare sulla panchina degli Euganei.

PRIMA PARTE – Dopo aver giocato come ala destra in squadre come Cagliari, Empoli,  Perugia e Brescia, nel 2003 si ritira. Comincia poi la sua carriera da allenatore da vice di mister Emiliano Mondonico alla Fiorentina. Passa poi a guidare il Prato per due stagioni consecutive. Si sposta a Foligno, in provincia di Perugia, dove conduce la squadra fino ai playoff. Il Foligno resta in Serie C, perdendo contro il Cittadella. A Cesena porta la squadra in Serie B, in quanto classificata prima nel girone A della Lega Pro. In questa circostanza si trova ad allenare Nicola Ravaglia, portiere attualmente grigiorosso, che ritroverà quattro anni dopo, quando riprenderà la guida del Cesena. Tra il 2009 e il 2010 è il turno di due squadre di Serie A: per sei mesi occupa la panchina del Cagliari, dove trova Michael Agazzi, attuale primo portiere della Cremo. Per altri sei mesi, segue il Bologna.

SECONDA PARTE – Tornato in Emilia-Romagna alla guida dei cavallucci marini, milita per una stagione in Serie B per poi portarli nella massima competizione italiana, dopo aver affrontato il Latina ai playoff.  Nella stagione 2015-16, mister Bisoli occupa la panchina del Perugia in Serie B. In questa circostanza ha a che fare con Vittorio Parigini, arrivato a Cremona nel nell’ultimo calciomercato. La stagione successiva allena il Vicenza, che arriva ultima in Serie B e retrocede. Rimarrà poi a Padova per due stagioni. Quando arriva, la squadra dei biancoscudati milita nel girone B della Serie C. Sotto la sua guida, ottiene il primo posto in classifica e, conseguentemente, la promozione in Serie B.

TERZA PARTE – Bisoli rimane sulla panchina del Padova, ma la nuova stagione non comincia bene: nelle prime undici giornate, la squadra riesce a vincere una sola partita; cinque sono i pareggi e altrettante le sconfitte. La società decide così di esonerarlo e viene sostituito da mister Claudio Foscarini, che tuttavia non risolleva la situazione. Dopo una vittoria iniziale, seguono cinque sconfitte, fino al suo esonero. Bisoli viene richiamato sulla panchina del Padova. Nemmeno lui però riesce a risollevare le sorti del club emiliano. Viene di nuovo esonerato e, al suo posto, subentra Matteo Centurioni.  A Padova il tecnico ha conosciuto Luca Ravanelli, difensore ora grigiorosso.

Rebecca Cambiati
Rebecca Cambiati

Potrebbe interessarti anche: