fbpx
Cremo, chi è Luka Lochoshvili
Cremo, chi è Luka Lochoshvili

Vi presentiamo Luka Lochoshvili, nuovo difensore della Cremonese arrivato dal campionato austriaco dopo Aiwu

Nuovo centrale difensivo per la Cremonese, e questa volta si tratta di un georgiano (sono 2 le apparizioni con la casacca della propria Nazionale nel settembre del 2021 contro Spagna e Bulgaria). Il suo nome è Luka Lochoshvili, che arriva a titolo definitivo dagli austriaci del Wolfsberger.

STORIA – Nasce a Tbilisi il 29 maggio del 1998, e proprio nella squadra della capitale si forma come calciatore. Nel 2017 passa alla Dinamo Kiev, ma dopo un anno torna nella Dinamo Tbilisi, dove ha la possibilità di giocare anche i preliminari di Champions League. Nel 2019 va in prestito agli slovacchi dello Zilina. Ritorna ai biancoblu, i quali lo vendono poi agli austriaci del Wolfsberger, che gli danno subito la possibilità di giocare l’Europa League contro squadre blasonate come CSKA Mosca, Feyenoord, Dinamo Zagabria (nella fase a gironi) e il Tottenham nel primo turno a eliminazione diretta. A febbraio, salvò la vita, tirandogli fuori la lingua, a Georg Teigl, difensore dell’Austria Vienna, rimasto esanime in seguito a una ginocchiata sulla testa.

EROICO – Lo scorso febbraio Lochoshvili ha fatto parlare di sé per aver salvato la vita a Georg Tiegl, avversario che a pochi minuti dal fischio finale di Wolfsberger-Austra Vienna ha perso i sensi in campo dopo un violento scontro di gioco. Il georgiano è intervenuto prontamente tirando fuori la lingua al ragazzo per evitare che soffocasse.

RUOLO – Difensore centrale (anche se qualche volta ha fatto pure il terzino) dall’imponente stazza, essendo alto più di 190 cm per oltre 80 kg di muscoli. Piede mancino, quindi è facile ipotizzare possa giocarsi il posto con Vasquez.

Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale