fbpx
Voci dal mercato: Benevento su Di Carmine
Voci dal mercato: Benevento su Di Carmine

13 gennaio, dodicesimo giorno di calciomercato: colpi per il Trapani, ma sono attivi anche l’Ascoli e il Pordenone di Tesser

Sogna in grande la Virtus Entella che pensa a Luca Mazzitelli del Sassuolo e a Diego Falcinelli del Bologna ma in forza al Perugia. I liguri cercano anche il trequartista classe 1998 dell’Ascoli Chajia, che però piace anche al Den Haas, squadra penultima nell’Eredivise olandese. Dopo l’ufficialità di D’Elia al Frosinone, che potrebbe essere rimpiazzato dal giovane Ranieri della Fiorentina (su cui però c’è anche il Pordenone), l’Ascoli deve guardarsi anche dall’Inghilterra e dalla Germania per Da Cruz. Intanto tratta Morosini del Brescia che sarebbe il sostituto di Ninkovic, vicino al trasferimento al Bari (in Serie C) via Napoli. Nel frattempo, i marchigiani hanno tesserato il giovane portoghese Pinto, proveniente dal Benfica.

I BOMBER AL CENTRO – Il presidente del Pescara, Sebastiani, conferma la volontà d’ingaggiare una punta, con Pettinari del Trapani il preferito. Tesser cerca una spalla di Strizzolo, e così resta in piedi lo scambio col Venezia tra Monachello e Bocalon. Attenzione perché al Pordenone piace anche Moreo dell’Empoli, che però ha caratteristiche diverse a Bocalon. Pazza idea di scambio anche sull’asse Livorno-Salerno: i toscani riprenderebbero Giannetti e in Campania approderebbe Mazzeo. Di Carmine potrebbe prendere il posto essere il sostituto di Coda a Benevento, qualora quest’ultimo dovesse partire.

LE ALTRE – Bis di ufficialità a Trapani: i siciliani (che potrebbero perdere Nzola, destinazione Spezia), hanno ingaggiato l’attaccante Dalmonte dal Genoa e il centrocampista Coulibaly dall’Udinese. A breve si attendono anche quelle del centrocampista argentino Laba e del difensore del Benevento Gyamfi. Chievo Verona e Pescara sul baby milanista Gabbia, Cosenza su Casasola della Salernitana.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, Pierini vicino. E si lavora per Canotto

Cremo, Pierini vicino. E si lavora per Canotto