fbpx
Venezia-Cremonese 1-1, tabellino e cronaca
Venezia-Cremonese 1-1, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Venezia-Cremonese, gara valida per la 29° giornata del campionato di Serie BKT 2018/2019


SERIE BKT 2018/2019
29° giornata

Domenica 17 marzo 2019, Stadio Pier Luigi Penzo
Venezia | Ore 15

VENEZIA-CREMONESE 1-1  (1-1)    | All’andata: 1-0
RETI: 29′ Del Fabro (C), 45′ Citro (V) su rig.

 

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Coppolaro, Modolo, Fornasier (64′ Mazan); Lombardi, Segre, Bentivoglio, Pinato (79′ St Clair), Bruscagin; Citro (70′ Di Mariano), Vrioni.
A disp.: Facchin, Lezzerini, Zennaro, Schiavone, Cernuto, Zampano.
All.: Serse Cosmi

 

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Del Fabro, Claiton, Terranova; Mogos, Arini, Castagnetti, Soddimo (87′ Croce), Renzetti; Piccolo (79′ Carretta), Montalto.
A disp.:
 Ravaglia, Volpe, Rondanini, Migliore, Emmers, Boultam, Poledri.
All.: Massimo Rastelli

 

ARBITRO: Sig. Valerio Marini della sezione di Roma 1 (Assistenti: Sig. Francesco Fiore di Barletta e il Sig. Giuseppe Macaddino di Pesaro. Quarto uomo: Sig. Alessandro Prontera di Bologna)

NOTE: Si alternano momenti di sole e nuvole sopra il Penzo, giornata comunque primaverile con temperatura intorno ai 13-14° C. Vrioni (V) ammonito al 24′ per simulazione. Segre (V) ammonito al 60′ per gioco scorretto. St Clair (V) ammonito al 90’+1 per gioco scorretto. Spettatori totali: 3.461 (paganti: 1.641; abbonati: 1.820). Incasso partita: 15.111,90 euro (più quota abbonamenti: 25.704,83 euro).

AMMONITI: Vrioni (V), Segre (V), St Clair (V)
ESPULSI: –
ANGOLI: 3-3
RECUPERI: 0′ ; 4′

La cronaca della partita

PRIMO TEMPO

La Cremonese ripropone il 3-5-2 visto contro il Benevento, con in difesa Del Fabro-Caracciolo (l’ex Verona è fuori per squalifica). Era prevista in distinta la coppia Piccolo-Strizzolo in attacco, ma l’ex Cittadella ha accusato un problema alla coscia nel riscaldamento e per questo, dopo quasi 7 mesi, torna dall’inizio Montalto.

1’ – Inizia la partita in laguna. Il sole si alterna alle nuvole, giornata primaverile.
10’ – Lombardi per il Venezia avanza in profondità, tiro-cross che termina sul fondo non di molto.
11’ – Grande occasione per il Venezia: Citro appoggia per Vrioni, gran botta dalla distanza e leggera deviazione con pallone in calcio d’angolo. Agazzi sembrava battuto.
20’ – Ci prova la Cremonese: diagonale mancino troppo morbido di Piccolo, pallone accompagnato fuori con lo sguardo da parte del portiere Vicario.
24’ – Cartellino giallo per Vrioni per simulazione.
29’ – GOL DELLA CREMONESE, 1-0! Prima rete stagionale per Del Fabro!
Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra, stacco perfetto del difensore ex Novara e pallone alle spalle di Vicario per il vantaggio grigiorosso! Proprio lui, che ha sostituito lo squalificato Caracciolo ed è alla seconda presenza assoluta nella Cremo! Avanti la squadra di Rastelli in laguna.
31’ – Clamorosa occasione sciupata subito dal Venezia: reazione rabbiosa dei lagunari, mischia in area creata dalla risposta involontaria di Terranova e Vrioni dall’altezza de dischetto spara alle stelle, fra i malumori generali.
33’ – TRAVERSA DEL VENEZIA: ancora la squadra di Cosmi ad attaccare forsennatamente per rimettere tutto in parità. Cross dalla sinistra di Pinato, duello aereo fra Terranova e Vrioni con pallone che va a stamparsi sulla parte alta della traversa. Salva poi Renzetti su un’eventuale ribattuta.
44’ – CALCIO DI RIGORE PER IL VENEZIA: al momento della conclusione in porta da parte di Lombardi, intervento in chiusura di Renzetti e l’arbitro decide di assegnare il penalty ai lagunari (ma il grigiorosso sembra aver toccato il giocatore solo dopo la battuta a rete dell’avversario). Il pallone nel frattempo era finito fuori dallo specchio.
45’ – GOL DEL VENEZIA 1-1. Dal dischetto Citro non sbaglia e sigla il pareggio. Dopo la realizzazione, l’arbitro Marini di Roma 1 fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

1’ – Inizia la ripresa allo Stadio Penzo.
15’ – Cartellino giallo per Segre per fallo al limite dell’area di Segre su Soddimo.
16’ – Grande occasione per la Cremonese: sulla punizione battuta praticamente sulla lunetta dell’area del Venezia, Piccolo trova la barriera e sulla respinta lo stesso Piccolo di destro calcia troppo centrale e Vicario fa suo il pallone senza problemi.
19’ – Sostituzione per il Venezia: entra Mazan per Fornasier.
20’ – Clamorosa occasione per il Venezia: Citro si ritrova palla in area grigiorossa, ma fortunatamente non impatta il pallone. Allora subentra Vrioni, il quale si vede respingere il tentativo ravvicinato. È chiaramente il momento clou della partita.
25’ – Cambio forzato per il Venezia: esce l’infortunato Citro, rimasto a terra dolorante dopo un contrasto con Castagnetti, ed entra al suo posto Di Mariano, match-winner dell’andata.
28’ – Ci prova la Cremonese: traversone di Renzetti, Mogos stacca più in alto di tutti e di testa mette abbondantemente a lato.
34’ – Cambio per la Cremonese: Carretta al posto di Piccolo. Nel Venezia, invece, l’attaccante St Clair per il centrocampista Pinato. Lagunari super offensivi per il finale di partita.
41’ – Primo tentativo della partita per Montalto: missile da 25 metri che non inquadra lo specchio della porta.
42’ – Sostituzione per la Cremonese: Croce per Soddimo.
45’ – Quattro minuti di recupero.
45’+1 – Ammonito St Clair per gioco scorretto.
45’+4 – Fine della partita: Venezia-Cremonese 1-1.
Finisce in pareggio al Penzo lo scontro diretto fra Venezia e Cremonese. Appuntamento alla vittoria ancora rimandato per i grigiorossi, ma quantomeno si è tornati a punti lontano dallo Zini dopo i 3 portati a casa settimana scorsa in casa contro il Benevento. La Cremo sale a 31 e tiene i playout ancora a distanza di 3 punti: il primo posto utile per i playout è ancora occupato dai lagunari di Cosmi.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: