fbpx
Ternana, a caccia di una salvezza tranquilla
Ternana, a caccia di una salvezza tranquilla

Vi presentiamo la Ternana, prossimo avversario della Cremonese. Dopo un inizio al di sotto delle aspettative, le Fere si sono riprese

Dopo un inizio shock (un punto in 4 partite), la Ternana si è rialzata, grazie ai successi casalinghi ottenuti contro Parma e Spal. L’obiettivo della squadra umbra è ora quello di cercare di conquistare più punti possibili per una salvezza tranquilla e sognare – in seguito – un eventuale aggancio playoff. Il prossimo avversario della Ternana è la Cremonese. La gara andrà in scena sabato 2 ottobre alle ore 14 allo stadio Zini di Cremona. Scopriamo di più sulle Fere attraverso la nostra scheda di presentazione.

MERCATO – La Ternana si è mossa molto bene sul mercato estivo, portando alla corte di Lucarelli giocatori molto importanti per la categoria. Due nomi su tutti: Alfredo Donnarumma e Stefano Pettinari. I curriculum parlano chiaro: 124 gol in 310 presenze per il primo, 57 in 287 per il secondo. Una coppia d’attacco da paura. La Ternana non si è pero fermata qui: altri colpi di spessore sono stati gli arrivi di Martella, terzino sinistro proveniente dal Brescia, di Ghiringhelli, dal Cittadella e di Sorensen, ex Juventus. Le Fere si sono infine rafforzate con gli arrivi di Agazzi (Vicenza), Boben (Livorno), Mazza (Bologna), Mazzocchi, Capone (Atalanta), Capanni (Milan), Koutsoupias (Virtus Entella) e di Marco Capuano. Un mercato quindi importante, caratterizzato da un giusto equilibrio tra giocatori esperti di categoria e giovani promettenti.

STATO DI FORMA – Inizio molto complicato per la Ternana, con tre sconfitte nelle prime tre partite. La squadra però non si è disunita e dopo il pareggio ottenuto all’ U-Power Stadium contro il Monza, all’ultimo minuto, le Fere si sono rialzate, ottenendo due successi casalinghi molto importanti contro squadre dal calibro di Parma e Spal ed esprimendo a tratti sprazzi di gioco molto interessanti. Quel gol di Monza una specie di scintilla che ha portato a far bene contro gli altri due avversari successivi.

STARTING XI – Modulo molto fluido quello di Mister Lucarelli. La base dovrebbe essere un 4-3-3, anche se in fase difensiva potrebbe trasformarsi in un 4-5-1. In porta sicuramente ci sarà Iannarilli. Difesa a quattro per la Ternna, con Martella e uno tra Ghiringhelli e e Defendi ai lati, in mezzo la coppia difensiva Capuano e Sorensen. In mezzo al campo spazio a Proietti in regia, affiancato molto probabilmente da Palumbo e Koutsoupia. Punto di riferimento in avanti sarà Alfredo Donnarumma, affiancato da Furlan e uno tra Partipilo e Falletti.

Niccolo Poli

Potrebbe interessarti anche:

Fiorentina-Cremonese, i convocati di Italiano

Fiorentina-Cremonese, i convocati di Italiano

Fiorentina, il debutto contro la Cremonese

Fiorentina, il debutto contro la Cremonese