fbpx
Le pagelle – Volpe salva il risultato. Bianchetti, che fatica contro Lisi
Le pagelle – Volpe salva il risultato. Bianchetti, che fatica contro Lisi

Le pagelle di Pisa-Cremonese, terminata 1-1: alla rete di Vido risponde Buonaiuto su punizione, succede tutto nel primo tempo

VOLPE, voto 7
Così così in occasione della rete di Vido, quando smanaccia il corner senza riuscire ad allontanare il pallone dall’area. Si riscatta con una parata strepitosa ancora su Vido a metà ripresa quando si allunga a negare il 2-1 per il Pisa. Bravo e coraggioso nel finale quando blocca un cross basso in mezzo a due avversari.

BIANCHETTI, voto 5
Meno preciso che in altre partite, commette alcuni errori rivedibili in fase di impostazione. Non brilla nemmeno in fase difensiva, i pericoli maggiori arrivano tutti dalla sua fascia dove spesso si trova in inferiorità numerica: Lisi arriva sempre al cross.

RAVANELLI, voto 5,5
Al rientro dopo i problemi fisici, si rende utile soprattutto nel gioco aereo. La condizione non è ancora al top: fatica contro Marconi, rischia il pasticcio quando perde palla e ferma l’attaccante beccandosi il giallo. Si riscatta con un bel salvataggio su Vido che calcia a botta sicura da dentro l’area.

TERRANOVA, voto 6
La Cremo balla in difesa. Il Pisa manda molti giocatori in area e spesso lui e Ravanelli non sanno da che parte girarsi. È comunque fondamentale, con la sua esperienza tiene a galla la barca.

CRESCENZI, voto 6
Passi avanti convincenti rispetto alla prestazione sottotono contro il Cittadella di domenica scorsa. Le gambe iniziano a girare e si nota: supera con frequenza la metà campo, arriva con puntualità sul fondo.

VALZANIA, voto 5,5
In crescita dal punto di vista fisico, gli riescono un paio di discese delle sue. Meno bene quando deve difendere: si perde gli inserimenti di Mazzitelli, arriva spesso in ritardo a raddoppiare su Lisi lasciando Bianchetti in difficoltà.

GUSTAFSON, voto 5,5
Davanti alla difesa ha più spazi per impostare: non ha il lancio di Castagnetti ma comunque si disimpegna bene. Fatica invece quando deve difendere, spesso si dimentica di seguire gli inserimenti degli avversari. Accusa la differenza fisica e di passo contro il centrocampo pisano.

PINATO, voto 6,5
Tra i migliori nel primo tempo, quando sfiora due volte il gol: prima manda fuori di testa, poi impegna Perilli con il mancino. Esce per infortunio dopo mezz’ora: decisivo (suo malgrado) anche in questo, visto che il suo sostituto segna il gol dell’1-1.

GHISOLFI, voto 6
Il ragazzo ha convinto Bisoli e parte titolare anche in campionato. Dopo un inizio difficile (come quello di tutta la squadra) trova le zolle giuste per un paio di giocate di qualità. L’infortunio di Pinato lo fa retrocedere da mezzala, dove aiuta la squadra a reggere l’urto del Pisa. Esce all’intervallo per far spazio a Deli.

CERAVOLO, voto 6
Piano piano la belva sta tornando. Bene nel primo tempo quando grazie al lavoro sporco di Ciofani trova più spazi per dialogare con i compagni. Nella ripresa cala fisicamente e potrebbe combinare qualcosa di più in un paio di occasioni. Esce a metà ripresa per far posto al fresco Strizzolo.

CIOFANI, voto 6
Partita positiva anche per l’ex Frosinone. Sfiora il gol con un mancino a incrociare, fa a sportellate con la difesa nerazzurra. Quando si accorge che la Cremo è in difficoltà rientra fino al limite dell’area per aiutare in fase difensiva.

 

Sono entrati:

BUONAIUTO, voto 7
L’uomo della provvidenza: entra per l’infortunio di Pinato e dopo 10’ raddrizza la partita con una punizione da manuale. Bene sulla trequarti, agile e tecnico, nel secondo tempo è l’unico che riesce ad alleggerire la pressione con giocate di qualità.

DELI, voto 6
Entra a inizio ripresa al posto di Ghisolfi. La Cremo gioca poco palla a terra e lui non riesce ad esprimere le sue qualità migliori. Si cala quindi nella parte e nonostante una condizione fisica ancora precaria aiuta la squadra in fase difensiva.

STRIZZOLO, voto 6
Venticinque minuti buoni per aiutare la squadra in difficoltà. La sua corsa è importante per rallentare le giocate del Pisa, entra con il piglio giusto.

VALERI, sv.

CELAR, sv.

 

L’allenatore:

BISOLI, voto 5,5
Il Pisa parte forte e la Cremo accusa il ritmo imposto dagli avversari: una difficoltà prevedibile considerando le dichiarazioni del mister che ha sempre sostenuto di aver fatto un lavoro importante dal punto di vista fisico. Dopo il pareggio però i grigiorossi non riescono più a mettere in difficoltà il Pisa: l’unica nota positiva della giornata, oltre al punto guadagnato, è la grinta che la squadra mette in campo. Mezzo voto in meno perché in 90 minuti non riesce ad arginare lo straripante Lisi: Bianchetti sulla destra è sempre in inferiorità numerica, forse sarebbe servito un correttivo o un cambio di modulo per aiutare il terzino.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole